Editoriale

La Clinton e Renzi ‘viaggiano’ insieme verso la sconfitta

Gli americani non amano la Clinton. Tant'è vero che è in svantaggio nello scontro con un candidato casinista come Trunp. E più gli gettano fango addosso, più gli americani si convincono a non votare le la Clinton. Renzi, a propria volta, ha prodotto solo enormi danni. Ha massacrato i lavoratori, la scuola, i docenti, gli studenti. E soprattutto i dipendenti pubblici. Ora ha proposto anche a chi vuole andare in pensione in anticipo di regalare una parte della propria indennità pensionistica alle banche e alle assicurazioni. L'ultima trovata è l'abolizione di Equitalia. Prima vorrebbe il voto - cioè il Sì - il 4 dicembre e poi... Ma questo pensa che gl'italiani siano stupidi?

Articoli Recenti

Rubriche

POLITICA

Video

Video
Nautilis  di Concetta De Pasquale  approda a Marsala
Cultura, Video

Nautilis di Concetta De Pasquale approda a Marsala


Patrizia Gangi

Dopo Palermo, Nautilus, viaggio tra rotte immaginarie di Concetta De Pasquale,  approda  nella città di Marsala, dove resterà ospite dell’ Ente Mostra – Convento del Carmine  fino al 17 giugno 2018. L’ installazione espositiva della mostra, realizzata con vecchie carte nautiche  e con diari di bordo, affronta il tema del viaggio e dell’andar per mare in…

Enogastronomia - Food & Wine
Commenti Recenti

ESTERI

Esteri

Ma a che serve oggi la Nato? All’imperialismo americano

La richiesta di Donald Trump è stata precisa: i Paesi aderenti alla Nato debbono contribuire alle spese della difesa comune con il 4 per cento del loro prodotto lordo, il che per l'Italia significa aumentare il contributo Nato da 20 a 60 miliardi di euro. L'aumento del contributo al 2 per cento risaliva ad un accordo precedente (con Barak Obama) quindi era già preventivato
Editoriale, Esteri

Perché le sanzioni dell’Unione Europea alla Russia sono una fesseria

Per la seconda volta, senza una motivazione seria, l'Unione Europea appioppa sanzioni economiche e commerciali alla Russia dandosi la zappa sui piedi. La prima volta l'ha fatto per seguire gli Stati Uniti sul referendum della Crimea. Ora lo ha fatto seguendo l'Inghilterra. In entrambi i casi le motivazioni appaiono fragili, dando l'impressione che la UE non abbia una propria politica estera

Tourism

ECONOMIA

Economia, I conti in tasca, In Evidenza

La sana cooperazione: U.ni.coop. Sicilia in rete per uno sviluppo imprenditoriale

“Parlare di rete” realizzando una buona cooperazione attraverso la valorizzazione delle vere cooperative, rafforzando il settore, puntando sulla formazione e qualità per renderla credibile di fronte all’opinione pubblica, saranno gli argomenti trattati durante i congressi provinciali siciliani III° edizione che si svolgeranno dal 5 al 31 luglio 2018. – Giovedì 5 luglio UN.I.COOP. ENNA, ore...
Economia, Editoriale

Lo sapevate che 500 mila brasiliani hanno chiesto e in buona parte ottenuto la cittadinanza italiana?

Ci si preoccupa dei migranti che arrivano con le ONG dal mare. Ma nessuno pone attenzione al fatto che 300 mila brasiliani di origine italiana hanno già ottenuto la cittadinanza nel nostro Paese. E altri 200 mia circa stanno per ottenerla. Sono i discendenti degli italiani che, tra la fine dell'800 e il 1960, emigrarono in Brasile. Figli e nipoti che, in buona parte, potrebbero tornare in Italia
Seguici su Twitter
Chi Siamo

Giornale online diretto
da Giulio Ambrosetti

vice direttore
Antonella Sferrazza

timesicilia@gmail.com

Powered by GianBo