Editoriale

Nel venticinquesimo anniversario della strage di Capaci si dimenticano del giudice Alfonso Giordano. Ma dicono vero?

Alfonso Giordano è un uomo al quale la città di Palermo, la Sicilia e l'Italia devono molto. E' il giudice che,  negli anni della paura - perché nel 1986 nel capoluogo dell'Isola la paura si respirava - andò a presiedere il maxiprocesso alla mafia. Lo fece con naturalezza, con senso dello Stato. E con tanto coraggio. C'è un filo che lega il giudice Giordano al giudice Falcone: il già citato maxiprocesso. Come si fa a lasciarlo fuori dalle celebrazioni per il venticinquesimo anniversario di Capaci?

Articoli Recenti

Rubriche

POLITICA

Video

Video
Il business del grano estero: cui prodest?
Video

Il business del grano estero: cui prodest?


Time Sicilia

Cosa c’è dietro le navi cariche di grano estero che arrivano in Italia? Perché i controlli sulla qualità e sulla sicurezza sono carenti? Perché le industrie che sfoggiano il brand made in Italy lo utilizzano? Quali sono le conseguenze per i consumatori e per chi denuncia?

Enogastronomia - Food & Wine
Commenti Recenti

ESTERI

Tourism

ECONOMIA

Economia, In Evidenza, Primo Piano

Formazione/ Margherita Vicari e Costantino Guzzo stanno per iniziare lo sciopero della fame

L'unico modo per far 'smuovere il culo' agli attuali governanti della nostra Isola, che hanno portato la Regione siciliana al default, è quello dello sciopero della fame e delle manifestazioni di piazza. Ma vanno fatte a ripetizione, sennò finisce come la vicenda dei dipendenti degli ex Sportelli multifunzionali ai quali hanno 'confezionato' una bella legge che, fino ad oggi, è rimasta lettera morta. Contro questa gente vale quello che si diceva negli anni '70: "Lotta dura, senza paura"
Seguici su Twitter
Chi Siamo

Giornale online diretto
da Giulio Ambrosetti

vice direttore
Antonella Sferrazza

timesicilia@gmail.com

Powered by GianBo