Editoriale

Referendum: troppa sicurezza nel No. Il Sì in Sicilia lavora come Berlusconi nel 1993-’94…

Molti sono convinti che Renzi non farà celebrare il Referendum sulla 'sua' riforma costituzionale. Visto dalla Sicilia, vi assicuriamo che non è così. Non sappiamo quello che sta succedendo nel resto d'Italia. Ma nelle 'profonde viscere' della società siciliana sono in corso grandi manovre che sono simili - molto simili - a quelle che ab biamo visto in azione con la nascita di Forza Italia nella nostra Isola

Articoli Recenti

Rubriche

POLITICA

Enogastronomia - Food & Wine
Commenti Recenti

ESTERI

Tourism

ECONOMIA

Economia, In Evidenza, Primo Piano

Le follie dell’urbanistica siciliana: nel Ragusano pagano anche i cittadini che non hanno commesso abusi

Lettera al Al Direttore Giulio Ambrosetti, avendo letto e seguito l'interessante intervista del prog. Giuseppe Gangemi, e condividendo ogni cosa, mi è venuto più che spontaneo raccontarLe la realtà siciliana a Ragusa, che allego alla presente. Mi presento: sono Adriana Cosentini laureata in Pianificazione Territoriale e Urbanistica, dove ho avuto l'onore di conoscere il grande prof. Gangemi, attualmente faccio la libera professione qui a Ragusa e purtroppo l'urbanistica non è neanche qui una norma applicabile ma vanta parecchie distorsioni. Grata per l'attenzione rimango a Sua disposizione
Economia, In Evidenza, Primo Piano

“Abusivismo in Sicilia: si fermino le demolizioni e si lavori a una nuova legge urbanistica siciliana”

Continua il dibatto che Time Sicilia ha aperto sull'abusivismo edilizio in Sicilia con l'intervista al professore Giuseppe Gangemi. Oggi è la volta di una professionista che chiede alla politica siciliana di intervenire con provvedimenti 'politici': il blocco delle demolizioni degli edifici e l'approvazione, da parte dell'Assemblea regionale siciliana, di una nuova legge urbanistica
Seguici su Twitter
Chi Siamo

Giornale online diretto
da Giulio Ambrosetti
timesicilia@gmail.com

Powered by GianBo