Editoriale

La libertà energetica della Sicilia: energia pulita a basso costo, risparmi e tutela della salute
Editoriale

La libertà energetica della Sicilia: energia pulita a basso costo, risparmi e tutela della salute


Time Sicilia

In questo articolo si racconta come la Sicilia può completare in breve tempo il passaggio dall’energia prodotta con gli idrocarburi all’energia prodotta con il vento e con il solo. Non ci ci sarà bisogno di nuove pole eoliche. Mentre andranno solarizzati i tetti degli edifici. Con risparmi notevoli per famiglie e imprese. Come utilizzare le discariche per produrre energia. L’importanza di una legge regionale

Sicilia, il ‘cappotto’ dei grillini. Forza Italia giù. La Lega avanza…
Editoriale, Politica, Primo Piano

Sicilia, il ‘cappotto’ dei grillini. Forza Italia giù. La Lega avanza…


Time Sicilia

Per quasi il 50% degli elettori siciliani la politica vincente è quella dei grillini. Forza Italia è ‘spompata’. E due misteri: perché il 10% dei siciliani continua a votare un partito – il PD – che li ha solo penalizzati? E perché il 5% dei siciliani ha votato la Lega di Salvini? Anche in Sicilia gli elettori ‘stoccano’ la quarta gamba del centrodestra. Male anche Liberi e Uguali

Cara professoressa, impari il rispetto per chi porta una divisa
Editoriale

Cara professoressa, impari il rispetto per chi porta una divisa


Time Sicilia

A proposito della professoressa che ha inveito contro le forze dell’ordine. Sono uomini e donne come lei e come noi, i militari in divisa. Con un nome e un cognome. Con un vissuto, un respiro, un’anima. Con un cuore e con un cammino. Impari il rispetto e poi, se ne sarà capace, lo insegni ai suoi studenti: insegni loro il rispetto e l’amore oltre le nozioni, altrimenti faccia altro

L’America che cambia mette in crisi rock’n’roll, blue jeans, Coca Cola, Harley-Davidson, hamburger, Chewing gum e football americano
Editoriale, Esteri

L’America che cambia mette in crisi rock’n’roll, blue jeans, Coca Cola, Harley-Davidson, hamburger, Chewing gum e football americano


Time Sicilia

E non è una questione economica, perché negli States la crisi è alle spalle. Se in Italia i consumi cambiano (al ribasso), perché il Belpaese è ormai la periferia disastrata (con gli assett all’asta) dell’Eurozona, negli Stati uniti la grande mutazione è culturale. E c’è chi ipotizza che…

Ecco perché in Sicilia l’acqua delle dighe finisce in mare!
Editoriale

Ecco perché in Sicilia l’acqua delle dighe finisce in mare!


Time Sicilia

In questo articolo illustriamo il perché la Sicilia, pur avendo a disposizione 41 dighe, si ritrova senz’acqua. Tutto quello che si dovrebbe fare per scongiurare l’emergenza idrica. L’integrazione tra dighe e produzione di energia ‘pulita’. Come i Consorzi di Bonifica potrebbero abbattere i costi evitando di tartassare gli agricoltori con canoni idrici esosi. La questione dei dissalatori

Generazione distribuita: anche in Sicilia acqua ed energia gratuite dal cielo
Editoriale

Generazione distribuita: anche in Sicilia acqua ed energia gratuite dal cielo


Time Sicilia

La scienza e la tecnologia, oggi, mettono a disposizione dell’uomo soluzioni alternative alla tradizionale energia, che paghiamo a caro prezzo, e all’acqua (paghiamo anche questa). Con l’energia solare e con il recupero dell’acqua piovana è possibile fornire acqua ed energia riducendo i costi. Servono buona volontà e una buona legge regionale: in una parola, la volontà politica

Non è che questi vogliono riaprire i ‘bordelli’ in Italia per fare ‘cassa’?
Editoriale, Primo Piano

Non è che questi vogliono riaprire i ‘bordelli’ in Italia per fare ‘cassa’?


Time Sicilia

Il dubbio comincia a prendere forma non soltanto leggendo gli articoli riportati dai quotidiani nazionali, ma considerando due elementi: il bisogno disperato di nuove entrate fiscali dell’Italia (che da quest’anno si dovrà confrontare con il dimezzamento del quantitativy easing) e le decine di miliardi di euro oggi introitate dalla criminalità organizzata che controlla la prostituzione. Se aggiungiamo che in alcuni Paesi europei i Bordelli sono funzionanti…

Il terremoto del Belìce 50 anni dopo: la ricostruzione è (in)finita?
Editoriale

Il terremoto del Belìce 50 anni dopo: la ricostruzione è (in)finita?


Time Sicilia

Il terremoto che, nel gennaio del 1968, colpì i 21 Comuni della Valle del Belìce e i difficili anni della ricostruzione ricordati da uno dei protagonisti della politica siciliana. Per anni militante della sinistra, Franco Piro è stato parlamentare e assessore regionale e poi deputato nazionale, seguendo da vicino, nel 2006, la genesi e la gestione degli ultimi interventi dello Stato. Una testimonianza ricca di storia e di spunti: come il ricordo della diga Garcia e del grande giornalista ucciso dalla mafia, Mario Francese

1 2 3 4 21
Seguici su Twitter
Chi Siamo

Giornale online diretto
da Giulio Ambrosetti

vice direttore
Antonella Sferrazza

timesicilia@gmail.com

Powered by GianBo