Esteri

Non facciamoci illusioni: Hillary Clinton o Donald Trump, la politica estera USA non cambierà

In politica estera gli americani hanno una sola politica, sia che governino i Democratici, sia che governino i Repubblicani: imporre con le armi i propri interessi economici e strategici. Ricordiamoci che il ‘Premio Nobel per la pace’, Barak Obama, ha portato la guerra in mezzo mondo per fra prevalere gli interessi dell’America. Il resto sono solo chiacchiere

Madrid contro Barcellona: stop alla mozione separatista

Come nel 2013, la Corte Costituzionale spagnola tenta di arrestare il progetto separatista dei catalani. Oggi come allora i catalani parlano di ‘decisione politica e autoritaria’ e di ‘violenza giudiziaria’ e non hanno nessuna intenzione di arrendersi: “Se sarà necessario disobbedire, disobbediremo” ha afferma il deputato catalano Joan Tardà (ERC).

Turchia: chi fermerà Erdogan? Manovre di un aspirante dittatore

Quello che sorprende analizzando la vastità, l’immediatezza, la profondità della reazione di Erdogan è la scientificità con cui le liste dei proscritti sono state redatte.
Di solito come insegna l’analisi comparata dei colpi di stato in tutto il mondo sono i golpisti ad avere pronte le liste degli individui da epurare…

di Aldo Penna