Gl’italiani, alla fine, sono stati molto più intelligenti dei francesi ‘bocciando’ Renzi. Invece Macron…
20 righe di veleno

Gl’italiani, alla fine, sono stati molto più intelligenti dei francesi ‘bocciando’ Renzi. Invece Macron…


Time Sicilia

Invece Macron, l’uomo espressione di quel sistema che ha incasinato la Francia, è riuscito a prendere in giro quasi un quarto degli elettori francesi. E, adesso, con l’aiuto della vecchia politica, potrebbe addirittura vincere le elezioni. Condannando la Francia alla decadenza e a una stagione che, con l’eventuale vittoria di Macron e delle sue banche, sarà sempre più contrassegnata dagli effetti provocati dall’invasione in Libia 

Gli italiani, alla fine, sono molto più intelligenti dei francesi. Il 60 per cento degl’italiani, lo scorso 4 dicembre, ha bloccato la riforma libertidica della Costituzione di Renzi. I francesi, pur avendo penalizzato – giustamente – la vecchia politica, hanno premiato un uomo dei Rothschild, considerando ‘normale’ che ‘qualcuno’, nei mesi scorsi, abbia ‘donato’ a questo signor Macron 3 milioni e 700 mila Euro.

Gli italiani, alle prossime elezioni, si sbarazzeranno di Renzi e del ‘suo’ PD. Lo hanno capito benissimo i poteri forti che si ostinano ad appoggiare Renzi, che infatti, adesso, sono pentiti di avere scippato il Partito Democratico a Bersani e compagni. Perché sanno che, ormai, nell’immaginario collettivo italiano, il PD è un simbolo sputtanato.

Così – può sembrare incredibile – c’è perfino chi, oggi, per cercare di ingannare meglio gl’italiani, propone a Renzi di inventare un nuovo simbolo.

Ma è fatica sprecata: gli italiani ormai sono più che mai decisi a sbarazzarsi di Renzi e del PD. Perché questo il Partito Democratico è in caduta e i grillini sono in ascesa: questi ultimi, inevitabilmente, beneficieranno della voglia deg’italiani di sbarazzarsi di Renzi.

I francesi, invece, sono caduti nel tranello. E rischiano di eleggere un personaggio che fa parte di quel sistema che ha inguaiato la Francia. Dietro Macron ci sono quelle forze che hanno usato Sarkozy e Hollande, creando i presupposti per il dilagare del terrorismo in Francia.

La Francia non si deve fare illusioni. E’ tra le principali responsabili del caos in Libia e dell’assassinio di Gheddafi. E questo il mondo arabo non lo dimenticherà mai.

Paradossalmente, la Le Pen è più legittimata a discutere con il mondo arabo rispetti ai vari Sarkzy, Hollande e, adesso, Macron, che sono tutti pupazzi gestiti dalle multinazionali.

Ci dobbiamo augurare che i francesi prendano esempio dagl’italiani che hanno ‘bocciato’ Renzi, ‘bocciando’, a propria volta, Macron.

 

25 aprile 2017

Autore

TimeSicilia


Rispondi

Seguici su Twitter
Chi Siamo

Giornale online diretto
da Giulio Ambrosetti

vice direttore
Antonella Sferrazza

timesicilia@gmail.com

Powered by GianBo