Gl’italiani, alla fine, sono stati molto più intelligenti dei francesi ‘bocciando’ Renzi. Invece Macron…

Invece Macron, l’uomo espressione di quel sistema che ha incasinato la Francia, è riuscito a prendere in giro quasi un quarto degli elettori francesi. E, adesso, con l’aiuto della vecchia politica, potrebbe addirittura vincere le elezioni. Condannando la Francia alla decadenza e a una stagione che, con l’eventuale vittoria di Macron e delle sue banche, sarà sempre più contrassegnata dagli effetti provocati dall’invasione in Libia

Invece Macron, l’uomo espressione di quel sistema che ha incasinato la Francia, è riuscito a prendere in giro quasi un quarto degli elettori francesi. E, adesso, con l’aiuto della vecchia politica, potrebbe addirittura vincere le elezioni. Condannando la Francia alla decadenza e a una stagione che, con l’eventuale vittoria di Macron e delle sue banche, sarà sempre più contrassegnata dagli effetti provocati dall’invasione in Libia 

Gli italiani, alla fine, sono molto più intelligenti dei francesi. Il 60 per cento degl’italiani, lo scorso 4 dicembre, ha bloccato la riforma libertidica della Costituzione di Renzi. I francesi, pur avendo penalizzato – giustamente – la vecchia politica, hanno premiato un uomo dei Rothschild, considerando ‘normale’ che ‘qualcuno’, nei mesi scorsi, abbia ‘donato’ a questo signor Macron 3 milioni e 700 mila Euro.

Gli italiani, alle prossime elezioni, si sbarazzeranno di Renzi e del ‘suo’ PD. Lo hanno capito benissimo i poteri forti che si ostinano ad appoggiare Renzi, che infatti, adesso, sono pentiti di avere scippato il Partito Democratico a Bersani e compagni. Perché sanno che, ormai, nell’immaginario collettivo italiano, il PD è un simbolo sputtanato.

Così – può sembrare incredibile – c’è perfino chi, oggi, per cercare di ingannare meglio gl’italiani, propone a Renzi di inventare un nuovo simbolo.

Ma è fatica sprecata: gli italiani ormai sono più che mai decisi a sbarazzarsi di Renzi e del PD. Perché questo il Partito Democratico è in caduta e i grillini sono in ascesa: questi ultimi, inevitabilmente, beneficieranno della voglia deg’italiani di sbarazzarsi di Renzi.

I francesi, invece, sono caduti nel tranello. E rischiano di eleggere un personaggio che fa parte di quel sistema che ha inguaiato la Francia. Dietro Macron ci sono quelle forze che hanno usato Sarkozy e Hollande, creando i presupposti per il dilagare del terrorismo in Francia.

La Francia non si deve fare illusioni. E’ tra le principali responsabili del caos in Libia e dell’assassinio di Gheddafi. E questo il mondo arabo non lo dimenticherà mai.

Paradossalmente, la Le Pen è più legittimata a discutere con il mondo arabo rispetti ai vari Sarkzy, Hollande e, adesso, Macron, che sono tutti pupazzi gestiti dalle multinazionali.

Ci dobbiamo augurare che i francesi prendano esempio dagl’italiani che hanno ‘bocciato’ Renzi, ‘bocciando’, a propria volta, Macron.

 

Rispondi