I grillini? Si sono fatti logorare dalla vecchia politica come pivelli!

Invece di tirare dritto come hanno sempre fatto – alleanza con nessuno – Grillo, Casaleggio e Di Maio hanno cambiato linea politica e si sono detti pronti ad allearsi con tutti, pur di andare al Governo “per cambiare l’Italia”. Quello che non hanno capito è che l’Italia non si può cambiare insieme con chi non la vuole cambiare…

Invece di tirare dritto come hanno sempre fatto – alleanza con nessuno – Grillo, Casaleggio e Di Maio hanno cambiato linea politica e si sono detti pronti ad allearsi con tutti, pur di andare al Governo “per cambiare l’Italia”. Quello che non hanno capito è che l’Italia non si può cambiare insieme con chi non la vuole cambiare…

Ci vuole tanto a capire che Renzi e tutto il PD – comprese le ‘alte’ cariche dello Stato – hanno giocato a logorare i grillini?

Ogni rappresentante della vecchia politica ha fatto la sua parte.

Il Quirinale ha affidato incarichi ‘esplorativi’.

La Lega di Matteo Salvini ha non ha mai detto sì a un Governo con il Movimento 5 Stelle, ma non ha mai chiuso al Movimento 5 Stelle.

Berlusconi ha ‘interpretato’ Berlusconi.

E tira di qua e vai di là, sono arrivate le elezioni in Molise e in Friuli Venezia Giulia. E i grillini hanno perso in Molise e straperso in Friuli.

Grillo, Casaleggio e Di Maio sono caduti in questo gioco come pivelli.

E, nell’immaginario collettivo, passano per quelli che volevano allearsi prima con gli uni e poi con gli altri. Sapendo che gli uni e gli altri sono ufficialmente agli antipodi, in realtà d’accordo per fregare i grillini. Che si sono comportati da ‘polli’ della politica.

E ora? Vale il vecchio adagio:

“Prima o poi il consenso si separa dagli stupidi…”.

Rispondi