In Evidenza

Al via ‘Io abito’, movimento nazionale che mette al centro della propria azione il diritto alla casa

Il movimento ‘Io abito’ sta già mettendo radici nel Lazio, in Campania e in Sicilia. Ha già riunito il direttivo nazionale a Palermo. L’occasione per elaborare le linea-guida. Parola d’ordine: non commettere più errori con la politica che, fino ad oggi, ha lasciato incancrenire la questione dell’abusivismo edilizio per fare ‘cassa’ con i condoni e per speculazioni clientelari durante le campagne elettorali

Inquinamento dell’aria: strage in tutto il mondo. E in Italia? L’aria brutta è al Nord

Sono tante, tantissime le persone che oggi, nel mondo, muoiono a causa dell’inquinamento atmosferico. Ma a giudicare dai rimedi che non vengono adottati – perché di questo si tratta – non gliene frega niente a nessuno. In Italia il maggiore inquinamento atmosferico si registra nel Nord. I ‘numeri’ di un fenomeno che fa paura (e che passa inosservato perché se ne parla poco)

Invece di abolire i finanziamenti all’editoria perché non sostenere i giornalisti senza contratto?

Fino ad oggi, è inutile che ci giriamo attorno, lo Stato italiano ha sostenuto editori e, di fatto, giornalisti garantiti perché titolari di contratti. Ma oggi una gran parte di giornalisti professionisti vive di precarietà, senza contratti. Con pagamenti irrisori: 4-5 euro ad articolo. Non si potrebbe prevedere un sostegno annuo ai giornalisti professionisti senza contratto che fanno questo mestiere tra mille difficoltà?

Demanio marittimo siciliano, al via la valorizzazione. E gli altri beni demaniali?

La valorizzazione dei beni del Demanio marittimo della Sicilia avviata dal Governo regionale è un fatto positivo. E potrebbe essere l’occasione per una regia unica per tutte le aree demaniali. Considerato che ci sono altre aree demaniali che fanno capo diverse branche dell’amministrazione regionale. l questione dei beni che lo Stato non ha ancora trasferito alla Sicilia