In Evidenza

Il bombardamento americano in Siria e l’ipocrisia per le sofferenza inflitte ai bambini
Esteri, In Evidenza, Primo Piano

Il bombardamento americano in Siria e l’ipocrisia per le sofferenza inflitte ai bambini


C. Alessandro Mauceri

Giusto indignarsi per i bambini siriani colpiti dalle bombe. Ma on bisogna dimenticare che ogni anno, 270 mila i bambini muoiono durante il primo mese di vita per mancanza di acqua pulita e di servizi igienico-sanitari idonei. Altri 570 mila bambini sotto i 5 anni muoiono ogni anno per infezioni respiratorie provocate dall’inquinamento dell’aria e dal fumo indiretto. Altri 361 mila bambini muoiono a causa di diarrea perché privi di acqua potabile. E, ancora, altri 200 mila bambini muoiono per la malaria, per avvelenamento, cadute o annegamento

Oggi a Palermo, davanti l’Ars, riprende la singolare protesta delle ‘scarpe nere’
In Evidenza, News

Oggi a Palermo, davanti l’Ars, riprende la singolare protesta delle ‘scarpe nere’


Time Sicilia

Riprende oggi la protesta davanti il Parlamento siciliano da parte di un folto gruppo di lavoratori degli ex Sportelli multifunzionali presi fino ad oggi in giro dal Governo della Regione siciliana. Che promette impegni concreti e poi, al momento di mantenerli, cambia le carte in tavola. La testimonianza di chi ha organizzato questa singolare protesta contro la macelleria sociale

Gianluca  Carloni vice sindaco di AMATRICE: “Noi Italiani siamo uniti e Palermo lo dimostra”
Cultura, In Evidenza, Video

Gianluca Carloni vice sindaco di AMATRICE: “Noi Italiani siamo uniti e Palermo lo dimostra”


Patrizia Gangi

Tanti artisti siciliani si sono uniti al teatro Don Orione di Palermo, a sostegno di una raccolta fondi, che serviranno per ricostruire il museo della memoria ad Amatrice. Lo spettacolo, ricco di balli, musiche e cabaret, è stato coordinato dal direttore artistico Christian Carapezza, e presentato da, Vincenzo Canzone e Manila Nazzaro Presidente onoraria di…

Sanità/ Villa Sofia e Cervello declassati: protestano alcuni medici. Ma Costa (CGIL) li stoppa: “Strumentalizzazioni”
In Evidenza, News

Sanità/ Villa Sofia e Cervello declassati: protestano alcuni medici. Ma Costa (CGIL) li stoppa: “Strumentalizzazioni”


Time Sicilia

Fa discutere il declassamento dell’Azienda ospedaliera Villa Sofia-Cervello di Palermo da struttura di II Livello di riferimento regionale per l’Emergenza-Urgenza a struttura di I Livello. Per alcuni medici – che hanno inviato un documento al sottosegretario Davide Faraone – ci sarebbe un depotenziamento. Ma il segretario della CGIL Medici della Sicilia, Renato Costa, li smentisce

Don Alessandro Minutella sarà anche bizzarro, ma la Chiesa dell’Arcivescovo Lorefice in quale Palermo vive?
In Evidenza, News

Don Alessandro Minutella sarà anche bizzarro, ma la Chiesa dell’Arcivescovo Lorefice in quale Palermo vive?


Time Sicilia

Viviamo sicuramente uno dei momenti più bui della storia. Ma la luce un po’ terzomondista di Papa Francesco, a Palermo, ha il sapore e il colore del potere. Non pretendiamo un Arcivescovo che sferzi la politica siciliana un giorno sì e l’altro pure. Ma non ci piace nemmeno una Chiesa radical chic che non sembra proprio in linea con gli ultimi. E’ il caso di dirlo: è bonu ‘u ventu ‘nchiesa, ma no p’astutari ‘i cannili…

Formazione professionale, l’accusa di Guzzo (USB), che denuncia assunzioni clientelari in campagna elettorale
Economia, In Evidenza

Formazione professionale, l’accusa di Guzzo (USB), che denuncia assunzioni clientelari in campagna elettorale


Time Sicilia

Com’era prevedibile, le assunzioni nel mondo della Formazione professionale stanno andando a coincidere con la campagna elettorale per le elezioni comunali, se è vero che, a giugno, si voterà in 129 Comuni della Sicilia. Per non parlare delle elezioni regionali previste a novembre. Se quello che dice Guzzo è vero – e cioè che non si stanno assumendo lavoratori disoccupati del Formazione, ma soggetti che nulla hanno a che vedere con gli stessi disoccupati del settore – sarebbe un fatto grave. La replica del dipartimento regionale della Formazione

Formazione/ Il 6 aprile il TAR Sicilia si pronuncerà sull’Avviso 8. Intanto continua il massacro dei lavoratori
Economia, In Evidenza

Formazione/ Il 6 aprile il TAR Sicilia si pronuncerà sull’Avviso 8. Intanto continua il massacro dei lavoratori


Time Sicilia

L’assessore alla Formazione professionale della Sicilia, Bruno Marziano, ha già annunciato di aver trasmesso alla Ragioneria generale della Regione siciliana i primi decreti di finanziamento a valere sull’Avviso 8 che verranno spediti alla Corte dei Conti. Intanto molti enti hanno già effettuato tante assunzioni fregandosene dei lavoratori disoccupati del settore, dell’albo e delle prescrizioni contenute nello stesso Avviso 8. Tutto questo in piena campagna elettorale

Sportelli multifunzionali: Crocetta si è rimangiato gli impegni assunti con i lavoratori. Tutti in piazza?
Economia, In Evidenza

Sportelli multifunzionali: Crocetta si è rimangiato gli impegni assunti con i lavoratori. Tutti in piazza?


Time Sicilia

Il vero problema degli ex sportellisti e, in generale, dei lavoratori della Formazione professionale è che, dal 2013 ad oggi, non sono mai riusciti ad organizzare una grande mobilitazione di piazza bloccando tutto. L’incapacità di reagire con determinazione, da parte di questi lavoratori, ha consentito al Governo regionale di Rosario Crocetta di fare il bello e il cattivo tempo

Renzi, Orlando ed Emiliano sono ‘appattati’ per finire di distruggere quello che resta della sinistra del PD
20 righe di veleno, In Evidenza

Renzi, Orlando ed Emiliano sono ‘appattati’ per finire di distruggere quello che resta della sinistra del PD


Time Sicilia

Se Orlando ed Emiliano fossero veramente interessati a una prospettiva di sinistra per il PD non si sarebbero presentati divisi. Si sono presentati divisi per fare finta di essere di sinistra, cercare di bloccare l’emorragia degli elettori di sinistra nauseati dal renzismo e favorire, di fatto, Renzi. Il resto sono solo minchiate

Attenti al Tiramisù: mai prepararlo con le uova crude, ma con albumi o tuorli pastorizzati
In Evidenza, Nutrizione e Salute, Primo Piano

Attenti al Tiramisù: mai prepararlo con le uova crude, ma con albumi o tuorli pastorizzati


Time Sicilia

Purtroppo in TV e sulla rete, troppo spesso, si danno informazioni sbagliate e pericolose. Mai preparare il Tiramisù con le uova crude. Il rischio è quello di beccarsi la Salmonellosi e la Campylobacteriosi. Due patologie infettive che possono sembrare banali gastroenteriti acute ma che, in realtà, nascondono pericoli seri e, talvolta, letali. Ancora più pericolosa la Sindrome di Guillain-Barré, malattia neurologica che, se non diagnosticata in tempo, è mortale

1 26 27 28 29 30 42
Seguici su Twitter
Chi Siamo

Giornale online diretto
da Giulio Ambrosetti

vice direttore
Antonella Sferrazza

timesicilia@gmail.com

Powered by GianBo