In Evidenza

Fabrizio Rondolino, l’uomo che attacca ‘u sceccu unni voli ‘u patruni
In Evidenza

Fabrizio Rondolino, l’uomo che attacca ‘u sceccu unni voli ‘u patruni


Time Sicilia

“Se gli insegnanti del Sud che urlano in Tv conoscessero l’italiano almeno capiremmo che cosa vogliono” ha detto Fabrizio Rondolino a propositi dei docenti meridionali ‘deportati’ al Nord dal Governo Renzi e dalla sua ‘Buona scuola’. Dietro queste parole razziste c’è un personaggio che, negli anni, è passato dal centrosinistra (D’Alema) al centrodestra (Il Giornale della famiglia Berlusconi. Che dire? Che a lui, forse gli farebbe bene seguire le lezioni dei docenti del Sud, sia per imparare le buone maniere e, magari, scoprirebbe che la lingua italiana è nata in Sicilia

Anche la Fondazione Biondo presenta una “pesante situazione debitoria”?
In Evidenza

Anche la Fondazione Biondo presenta una “pesante situazione debitoria”?


Time Sicilia

Lo scrive in un comunicato il capogruppo del PD al Comune di Palermo, Rosario Filoramo. Noi sapevamo della difficile situazione finanziaria del Teatro Biondo Stabile di Palermo, dovuta non a cattive gestioni, ma al fatto che due dei tre soci – Regione siciliana e Comune di Palermo – hanno ridotto i trasferimenti. Ora arriva anche questa notizia della “pesante situazione debitoria della Fondazione Biondo”

Ardizzone, Crocetta: dove sono i 500 milioni di Euro del Governo Renzi?
In Evidenza

Ardizzone, Crocetta: dove sono i 500 milioni di Euro del Governo Renzi?


Time Sicilia

A Roma il Governo Renzi deve fronteggiare una situazione economica e finanziaria che precipita di giorno in giorno e il solito salvataggio del Monte dei Paschi di Siena. In questo scenario la Sicilia i 500 milioni di Euro li vedrà con il cannocchiale. Senza questi soldi la legislatura è finita perché la Regione è in default. L’obiettivo del PD, di Crocetta e di Ardizzone è quello di consegnare alla prossima Assemblea regionale e al prossimo Governo una Sicilia in rivolta con forestali e precari da licenziare in blocco e con i Comuni e le ex Province in fallimento

I musulmani nelle chiese? Fenomeno importante, ma non di massa
In Evidenza

I musulmani nelle chiese? Fenomeno importante, ma non di massa


C. Alessandro Mauceri

Dopo il brutale omicidio di un prete cattolico nella chiesa di Ruen, la presenza di Iman e credenti in un momento di raccoglimento comune è stato un fatto molto importante. Ma ricordiamoci che i musulmani in Italia sono un milione e 700 mila. E alla presenza nelle chiese italiane hanno partecipato in 23 mila. E ricordiamo anche che il portavoce della Grande moschea di Roma ha dichiarato il proprio disaccordo con la presenza nelle chiese di cattolici e musulmani

1 26 27 28 29
Seguici su Twitter
Chi Siamo

Giornale online diretto
da Giulio Ambrosetti

vice direttore
Antonella Sferrazza

timesicilia@gmail.com

Powered by GianBo