In Evidenza

Scuola: in Campania ‘classi-pollaio’ con studenti disabili anche nelle aree a rischio sismico. E in Sicilia?
In Evidenza, Politica, Primo Piano

Scuola: in Campania ‘classi-pollaio’ con studenti disabili anche nelle aree a rischio sismico. E in Sicilia?


Time Sicilia

Per porre fine a questa vergogna frutto dei ‘risparmi’ imposti da una sempre più fallimentare Unione Europea sono dovuti intervenire i giudici del TAR di Napoli. La denuncia dell’ANIEF. Da qui una domanda: qual è la situazione in Sicilia? Siamo sicuri che nella nostra disastrata Isola non si verifichi la stessa cosa nel silenzio generale?

KIWANIS PANORMO: come soccorrere chi viene colpito da arresto cardiaco
In Evidenza, News, Primo Piano

KIWANIS PANORMO: come soccorrere chi viene colpito da arresto cardiaco


Time Sicilia

A Natale tutti dicono che essere “buoni”. A parte i buoni propositi, che sono importanti, servono anche i fatti concreti. Il KIWANIS PANORMO, ad esempio, ha deciso di aiutare i cittadini a diventare essi stessi “servizio sociale”, mettendoli in condizione di soccorrere chi subisce un arresto cardiaco. Azione meritoria, se è vero che, ogni anno, in Italia, circa 70 mila persone muoiono per arresto cardiaco. E basterebbe poco per salvarne tante

Assunzione degli ex sportellisti al CIAPI: ma i soldi ci sono?
Economia, In Evidenza, Primo Piano

Assunzione degli ex sportellisti al CIAPI: ma i soldi ci sono?


Time Sicilia

I fondi per finanziare le assunzioni di questi circa mille e 500 lavoratori dovrebbero essere erogati, in buona parte, dal Governo nazionale. Da qui la domanda: è già stato istituito un capitolo apposito nella legge nazionale di stabilità? Domanda legittima, perché al Senato hanno bloccato tutti i nuovi emendamenti. E inserire il capitolo per gli ex sportellisti al Senato sarebbe assai complicato

Il Sud è insorto: la questione meridionale travolge Renzi
In Evidenza, Politica, Primo Piano

Il Sud è insorto: la questione meridionale travolge Renzi


Time Sicilia

Il rischio è che si banalizzi riducendo tutto a Renzi sì o Renzi no. Il problema è molto più grande e riguarda una vasta aerea del Paese che non si sente rappresentata: “Il No del sud non è stato semplicemente un voto di rivolta, né è stato unicamente il prodotto del rancore delle periferie. È stato innanzitutto un voto prodotto dalla dimenticanza della questione meridionale da parte dei vertici nazionali del Pd”

Il ‘buchi’ del Monte dei Paschi di Siena: tranquilli, pagheranno gli obbligazionisti
Economia, In Evidenza

Il ‘buchi’ del Monte dei Paschi di Siena: tranquilli, pagheranno gli obbligazionisti


C. Alessandro Mauceri

Insomma, saranno i cittadini a salvare una banca da anni al centro di scandali, ma che rimane in piedi. Per la precisione gli gli obbligazionisti, ai quali è stato praticamente imposto, da un giorno all’altro, di condividere appieno i rischi del Monte di Paschi di Siena. Per molto, ma molto meno la Banca d’Italia ha tolto alla Sicilia il Banco di Sicilia e la Sicilcassa

1 33 34 35 36 37 41
Seguici su Twitter
Chi Siamo

Giornale online diretto
da Giulio Ambrosetti

vice direttore
Antonella Sferrazza

timesicilia@gmail.com

Powered by GianBo