In Evidenza

Gestione dei Rifiuti, la Sicilia sempre più nel caos

Si sono dimessi i due commissari straordinari dell’ATO PALERMO 1, subito sostituiti da un terzo commissario. L’UGL siciliana incalza il Governo. Ma ha poco da incalzare, perché come ha scritto questo giornale, la Regione siciliana, ancora oggi, non ha un Piano rifiuti, ma solo un Piano emergenziale (che non è un Piano rifiuti!) privo di Valutazione Ambientale Strategica (VAS)

Fabrizio Rondolino, l’uomo che attacca ‘u sceccu unni voli ‘u patruni

“Se gli insegnanti del Sud che urlano in Tv conoscessero l’italiano almeno capiremmo che cosa vogliono” ha detto Fabrizio Rondolino a propositi dei docenti meridionali ‘deportati’ al Nord dal Governo Renzi e dalla sua ‘Buona scuola’. Dietro queste parole razziste c’è un personaggio che, negli anni, è passato dal centrosinistra (D’Alema) al centrodestra (Il Giornale della famiglia Berlusconi. Che dire? Che a lui, forse gli farebbe bene seguire le lezioni dei docenti del Sud, sia per imparare le buone maniere e, magari, scoprirebbe che la lingua italiana è nata in Sicilia

Anche la Fondazione Biondo presenta una “pesante situazione debitoria”?

Lo scrive in un comunicato il capogruppo del PD al Comune di Palermo, Rosario Filoramo. Noi sapevamo della difficile situazione finanziaria del Teatro Biondo Stabile di Palermo, dovuta non a cattive gestioni, ma al fatto che due dei tre soci – Regione siciliana e Comune di Palermo – hanno ridotto i trasferimenti. Ora arriva anche questa notizia della “pesante situazione debitoria della Fondazione Biondo”