L’appello di Avaaz per salvare le Galapagos dalla follia umana
Carta bianca, In Evidenza, Primo Piano

L’appello di Avaaz per salvare le Galapagos dalla follia umana


Giulio Ambrosetti

Sulle isole Galapagos – studiate da Charles Darwin, che proprio qui scoprì una grande varietà di essere viventi – incombe un grande pericolo: l’arrivo degli speculatori per realizzare villaggi turistici. La solita frenesia del denaro che non guarda in faccia nessuno. Bisogna fermarli 

Quando Charles Darwin visitò le Galapagos, scoprì un’incredibile varietà di esseri viventi unici al mondo, e fu proprio grazie agli studi nell’arcipelago che gettò le basi per la sua teoria sull’evoluzione delle specie!

È vero che le acque intorno alle Galapagos sono area protetta, ma non si può dire lo stesso delle isole. Molte specie di tartarughe arrivate qui 3 milioni di anni fa oggi si sono estinte, e ogni anno le specie a rischio sono sempre di più.

Il terreno in vendita contiene una foresta vergine, l’habitat vitale di moltissimi uccelli a rischio estinzione che si trovano solo qui. 10 anni fa, vedendo come lo sviluppo del turismo stava distruggendo quest’area, un gruppo locale ha avviato un programma di protezione. In questi anni sono riusciti in imprese incredibili come salvare il petrello delle Galapagos o il fringuello picchio, ma se non raccoglieranno in tempo i fondi per comprare il terreno, tutto quello che hanno fatto rischia di essere cancellato!

Il nostro movimento è perfetto per situazioni come questa. Possiamo avverare il sogno di salvare le Galapagos: raggiunto l’obiettivo, potremo contribuire all’acquisto di questa foresta e lottare per la protezione di altre importanti terre in pericolo.

Qualche anno fa siamo venuti a sapere che un corridoio di foresta pluviale nel Borneo che collegava due habitat vitali per gli oranghi rischiava di essere distrutto: siamo entrati subito in azione e oltre 90mila di noi hanno donato, contribuendo a rendere possibile la creazione di u’area protetta in tempo record. Facciamolo ancora.

Con speranza e determinazione,

Allison, Bert, Danny, Marigona, Jenny e tutto il team di Avaaz.

Per maggiori informazioni:

QUI UN APPROFONDIMENTO 

GALAPAGOS EQUILIBRIO PRECARIO 

ARTICOLO DE IL SOLE 24 ORE

Foto tratta da papermoneymarket.com

 

7 aprile 2018

Autore

GiulioAmbrosetti


Rispondi

Seguici su Twitter
Chi Siamo

Giornale online diretto
da Giulio Ambrosetti

vice direttore
Antonella Sferrazza

timesicilia@gmail.com

Powered by GianBo