Londra sotto attacco: notte di terrore in diversi quartieri
Esteri, In Evidenza

Londra sotto attacco: notte di terrore in diversi quartieri


Antonella Sferrazza

Ancora un attacco terroristico nel Regno Unito: un furgone, intorno alle 22 (ora locale) si è schiantato contro i passanti sul London Bridge, almeno 20 i feriti secondo le prime notizie.  Dal mezzo sarebbero scesi tre uomini armati di coltelli che avrebbero colpito almeno sette persone, a tre, secondo quanto riferiscono fonti locali, avrebbero tagliato la gola. La dinamica ricorda quella dell’attentato del 22 marzo scorso al Palazzo di Westminster, quando un uomo uccise 5 persone percorrendo a tutta velocità il Westminster Bridge con un’auto a noleggio, travolgendo i pedoni.

In questi istanti- quando scriviamo è l’una del mattino- la polizia inglese, come si legge sull’account twitter della Metropolitan police di Londra, è impegnata in diverse operazioni: non solo London Bridge, ma anche nella vicina area di Borough Market e nel Sud di Londra, a Vauxhall.  Non si capisce se si stanno inseguendo gli autori dell’attacco o se ci troviamo dinnanzi ad un attacco multiplo.

Downing Street ha fatto sapere  che il primo ministro Theresa May è in contatto con le forze dell’ordine per seguire l’evoluzione della vicenda e che anche il presidente Usa Donald Trump è stato informato dell’accaduto. Particolare che conferma, in via indiretta, che qualcosa di molto grave sta accadendo a Londra. A cinque giorni dalle elezioni politiche e otto giorni dopo l’attentato di Manchester.

Il numero delle vittime è ancora incerto. Si parla di almeno sette morti. Ma bisognerà aspettare che torni la calma per saperne di più.

La foto tratta dal Dailymail, mostra un uomo con la tshirt insanguinata in un locale nella zona del Borough Market.

 

4 giugno 2017

Autore

AntonellaSferrazza


Rispondi

Seguici su Twitter
Chi Siamo

Giornale online diretto
da Giulio Ambrosetti

vice direttore
Antonella Sferrazza

timesicilia@gmail.com

Powered by GianBo