Migliaia di Catalani in piazza per la democrazia. E Podemos si schiera con gli indipendentisti

Proteste contro il processo a carico dell’ex governatore reo di avere indetto un referendum per l’indipendenza. Ma se i catalani trovano le porte del Governo centrale chiuse, la stessa cosa non può dirsi del Parlamento di Madrid, dove si levano voce in loro difesa. Come quella dei leader di Podemos…

L’offensiva della Spagna contro la Catalogna passa anche dai tribunali. A questo popolo non si perdona la voglia di separarsi da uno Stato centrale dal quale non si sentono rappresentati, la fierezza, la determinazione con la quale vanno avanti sulla “via catalana” che è quella dell’indipendenza. Così a finire dinnanzi ai giudici è l’ex presidente catalano Artur Mas, reo di avere indetto quel referendum (consultivo) sull’addio di Barcellona alla Spagna. Ma se i catalani trovano le porte del Governo centrale chiuse, la stessa cosa non può dirsi del Parlamento di Madrid, dove si levano voce in loro difesa. Come quella dei leader di Podemos…

leggi l’articolo

Rispondi