Panico a New York per un tentato attacco terroristico
News

Panico a New York per un tentato attacco terroristico


Antonella Sferrazza

Allarme terrorismo a New York, dove un ordigno rudimentale – fabbricato con le luci di un albero di Natale, cerini, zucchero, una pila da 9 volt – questa mattina è esploso vicino a Times Square. La bomba avrebbe ferito solo la persona che la trasportava, che ora è stata arrestata. Si tratterebbe di un uomo di 27 anni, Akayed Ullah, originario del Bangladesh: viveva a Brooklyn e probabilmente si sarebbe ispirato alle azioni dell’Isis.  L’attentatore  parlando con gli investigatori avrebbe legato il suo gesto alle azioni di Israele contro la popolazione di Gaza: lo riporta la Cnn citando fonti investigative.

Intanto, è stata rafforzata la sicurezza attorno a tutti gli obiettivi sensibili di New York: sotto strettissima sorveglianza sono stati messi aeroporti, stazioni dei treni e della metro, tunnel e ponti, ma anche luoghi simbolo come Times Square, l’Empire State Building e il nuovo World Trade Center, a Ground Zero.

11 dicembre 2017

Autore

AntonellaSferrazza


Rispondi

Seguici su Twitter
Chi Siamo

Giornale online diretto
da Giulio Ambrosetti

vice direttore
Antonella Sferrazza

timesicilia@gmail.com

Powered by GianBo