Politica

Raccolta dei rifiuti/ Musumeci e Figuccia passino ai fatti: facciano funzionare i centri di compostaggio
Editoriale, Politica

Raccolta dei rifiuti/ Musumeci e Figuccia passino ai fatti: facciano funzionare i centri di compostaggio


Time Sicilia

Ci vogliono pochi giorni – una settimana sì e no – per capire come stanno le cose e per agire. Il presidente nello Musumeci ha detto che, dietro le discariche, c’è “un sistema clientelare, oligarchico, talvolta contiguo a associazioni criminali, che ha solo prodotto un aumento indiscriminato dei costi di smaltimento, a vantaggio di pochi ed a discapito dei più”. Bene. Adesso sia conseguente e faccia chiarezza sui centri di compostaggio

Appello degli abitanti della Valle del Mela a Musumeci e a Sgarbi: “Non vogliamo l’inceneritore di rifiuti”
In Evidenza, Politica, Primo Piano

Appello degli abitanti della Valle del Mela a Musumeci e a Sgarbi: “Non vogliamo l’inceneritore di rifiuti”


Time Sicilia

Il nuovo Governo regionale di Musumeci può dimostrare subito la “discontinuità” verso il precedente Governo di centrosinistra a trazione PD di Rosario Crocetta, bloccando il folle progetto di un inceneritore nella Valle del Mela. Egregio assessore Sgarbi: se si ferma alle sole pale eoliche rischia di somigliare a Don Chisciotte della Mancia… Il no agli inceneritori di rifiuti del professore Aurelio Angelini

Forestali della Sicilia: forse uno spiraglio per il completamento delle giornate lavorative
In Evidenza, Politica, Primo Piano

Forestali della Sicilia: forse uno spiraglio per il completamento delle giornate lavorative


Time Sicilia

Su facebook rintracciamo un dialogo a distanza tra il segretario del SIFUS, Maurizio Grosso, e il nuovo assessore regionale all’Agricoltura, Edy Bandiera. Quest’ultimo – e già questa è una notizia – non sembra arrogante. La notizia è che lunedì prossimo si saprà qualcosa sui fondi PAC. Ma non bisogna farsi illusioni: di mezzo c’è sempre il Governo nazionale del PD che non è ancora stato mandato a casa

Sicilia: è emergenza sanità tra soldi che lo Stato ci deve e i fondi ‘inghiottiti’ dalle grandi strutture private nazionali
Editoriale, Politica

Sicilia: è emergenza sanità tra soldi che lo Stato ci deve e i fondi ‘inghiottiti’ dalle grandi strutture private nazionali


Time Sicilia

La legge in questione è la Finanziaria nazionale del 2007 che ha portato la quota di partecipazione della Regione siciliana alle spese sanitarie dal 42% circa a quasi il 50%. In cambio lo Stato si è impegnato a riconoscere alla Sicilia una quota dell accise sui carburanti. Ma di questi fondi non si sa nulla. L’anomalia dei fondi degli ospedali pubblici siciliani regalati a SAS, ARPA e, soprattutto, alle grandi strutture sanitarie private non siciliane

“Le pale eoliche sono antiestetiche? Trasformiamole in opere d’arte. E a Vittorio Sgarbi dico…”
In Evidenza, Politica, Primo Piano

“Le pale eoliche sono antiestetiche? Trasformiamole in opere d’arte. E a Vittorio Sgarbi dico…”


Giulio Ambrosetti

Intervista con Marco Trapanese, docente di Generazione di energia elettrica da fonti rinnovabili presso la facoltà di Ingegneria e Coordinatore del Consiglio di Corso di Laurea in Ingegneria Elettrica dell’Università di Palermo. Con lui facciamo una chiacchierata a trecentosessanta gradi sulle energie rinnovabili in Sicilia, da Archimede ai nostri giorni. Con una proposta lanciata al probabile futuro assessore ai Beni culturali

Nuovo Governo regionale: deciderà Nello Musumeci o decideranno Gianfranco Miccichè e Raffaele Lombardo?
Editoriale, Politica

Nuovo Governo regionale: deciderà Nello Musumeci o decideranno Gianfranco Miccichè e Raffaele Lombardo?


Time Sicilia

Con tutto il rispetto per il nuovo presidente della Regione siciliana, Nello Musumeci, gran persona per bene, ancora non abbiamo capito qual è il profilo politico della sua vittoria e, soprattutto, del Governo che si accinge a formare. Ciò posto, il fatto che si ritrovi come compagni di strada i vari Berlusconi, Miccichè, Lombardo e Armao non depone benissimo in suo favore…

La Troika imporrà Mario Draghi al governo dell’Italia, magari sostenuto da PD e Forza Italia? Addio al grano duro del Sud?
Editoriale, Politica

La Troika imporrà Mario Draghi al governo dell’Italia, magari sostenuto da PD e Forza Italia? Addio al grano duro del Sud?


Time Sicilia

Il filosofo e commentatore Diego Fusaro ne è convinto: i poteri forti, dopo le elezioni politiche del marzo prossimo, imporranno Mario Draghi a Palazzo Chigi. Se sarà così, prepariamoci a un’altra ondata di penalizzazioni. E prepariamoci, qui al Sud, a difendere il nostro grano duro dagli ‘europeisti’ che, attraverso il CETA, proveranno a imporre il grano duro canadese

1 2 3 28
Seguici su Twitter
Chi Siamo

Giornale online diretto
da Giulio Ambrosetti

vice direttore
Antonella Sferrazza

timesicilia@gmail.com

Powered by GianBo