Politica

Palermo, i professionisti dell’antiracket provano a colonizzare il Movimento 5 Stelle?
Politica, Primo Piano

Palermo, i professionisti dell’antiracket provano a colonizzare il Movimento 5 Stelle?


Time Sicilia

Si tratta di un passaggio politico di non poco conto per i 5 Stelle. Non solo perché queste comunarie sono state precedute da polemiche infuocate tra le varie correnti del movimento, ma soprattutto perché non mancano timori sul fatto che le sirene delle elezioni possano avere attirato personaggi che nulla hanno (o dovrebbero avere) a che fare con la storia dei pentastellati

L’informazione in Italia, i grillini e la valanga che travolgerà la vecchia politica
Editoriale, Politica

L’informazione in Italia, i grillini e la valanga che travolgerà la vecchia politica


Giulio Ambrosetti

I ‘giornaloni’ e la Tv si affannano a gettare discredito sul Movimento 5 Stelle. La vecchia politica – PD in testa – pensa che, così facendo, gl’italiani non voteranno più i grillini. Non hanno capito nulla. Anzi, fanno finta di non capire che la gente, in Italia, non vuole più i vecchi politici. La maggioranza degl’italiani non vota i grillini per convinzione, ma perché vuole mandare a casa la vecchia politica, a cominciare dal Partito Democratico

Migranti/ “Chi arriva dall’Africa subsahariana non è un profugo e non sfugge dalla fame”
In Evidenza, Politica, Primo Piano

Migranti/ “Chi arriva dall’Africa subsahariana non è un profugo e non sfugge dalla fame”


Time Sicilia

Lo afferma Anna Bono, docente di Storia e Istituzioni dell’Africa all’Università di Torino, che ribalta i tanti luoghi comuni che sono stati messi in giro, soprattutto nel nostro Paese, per nascondere e giustificare il grande giro di affari – spesso illegale – che sta dietro i centri di accoglienza. Chi arriva via mare in Europa e sulle coste italiane rischiando la vita, non lo fa né perché è conveniente, né per nascondersi dalle autorità, lo fa perché le leggi europee sull’immigrazione non gli permettono di fare altrimenti

Il dibattito sulle ‘bufale’ nella rete: non è che è una scusa per limitare la libertà, fino alla censura?
Editoriale, Politica

Il dibattito sulle ‘bufale’ nella rete: non è che è una scusa per limitare la libertà, fino alla censura?


Giulio Ambrosetti

Con molta probabilità, dietro questa campagna contro la libertà della rete – che stanno cercando di fare passare come una ‘lotta’ alle ‘bufale’, cioè alle notizie false – c’è l’Unione Europea dell’Euro che ha già perso sia il referendum nel Regno Unito, sia il referendum in Italia. Con molta probabilità, saranno questi ‘Signori’ a inondare la rete di ‘bufale’ per poi giustificare gli interventi per la ‘verità’ (cioè la censura). Del resto, la democrazia mal si addice a un’Unione Europea nella quale l’esecutivo non è eletto, ma nominato dalle massonerie finanziarie e bancarie

In Puglia arriva il Reddito di Dignità. E in Sicilia? Il Governo Crocetta la Dignità l’ha ‘tutelata’ regalando i soldi della Regione a Roma!
In Evidenza, Politica, Primo Piano

In Puglia arriva il Reddito di Dignità. E in Sicilia? Il Governo Crocetta la Dignità l’ha ‘tutelata’ regalando i soldi della Regione a Roma!


Time Sicilia

In Puglia il presidente della Regione, Michele Emiliano, ha varato il ReD, sigla che sta per Reddito di Dignità. Quasi 10 mila disoccupati avranno un reddito per un anno. In cambio dovranno offrire servizi sociali, o dovranno frequentare percorsi di formazione. In Sicilia, invece, andiamo avanti con i precari in cambio di voti

Lettera all’Anticorruzione Nazionale del Dott. Cantone: venite in Sicilia ad indagare su acqua e rifiuti
Politica

Lettera all’Anticorruzione Nazionale del Dott. Cantone: venite in Sicilia ad indagare su acqua e rifiuti


Time Sicilia

Salvatore Petrotto, ex sindaco di Racalmuto, provincia di Agrigento, conosce molto bene il mondo degli appalti che riguardano la gestione dell’acqua e dei rifiuti in Sicilia. E’ stato convocato e ascoltato dalla commissione parlamentare nazionale che indaga sul ciclo dei rifiuti e dalla commissione nazionale Antimafia. In questa lettera chiede al presidente dell’Autorità Nazionale Anticorruzione, Dott. Raffaele Cantone, perché le sue denunce, sino ad oggi, non hanno sortito alcun effetto

1 20 21 22 23 24 31
Seguici su Twitter
Chi Siamo

Giornale online diretto
da Giulio Ambrosetti

vice direttore
Antonella Sferrazza

timesicilia@gmail.com

Powered by GianBo