Politica

Scuola: a cosa serve il diploma in quattro anni? A tagliare 30 mila cattedre. Ma l’assessore Lagalla l’ha capito?
In Evidenza, Politica, Primo Piano

Scuola: a cosa serve il diploma in quattro anni? A tagliare 30 mila cattedre. Ma l’assessore Lagalla l’ha capito?


Time Sicilia

Dopo la’Buona scuola’ (un fallimento totale) e dopo ‘L’alternanza scuola lavoro’ (come mettere gli studenti al servizio delle imprese ‘a gratis) arriva la nuova ‘bacarata’ del Governo nazionale a guida PD: il diploma in quattro anni. Obiettivo: ‘incrementare l’ignoranza’ tra i giovani e risparmiare sulla scuola (30 mila cattedre in meno: questo il progetto). E l’assessore siciliano Roberto Lagalla si complimenta…

Il ‘caso’ Figuccia: a Musumeci rimangono le discariche sature. Miccichè e il centrodestra sputtanati
Editoriale, Politica

Il ‘caso’ Figuccia: a Musumeci rimangono le discariche sature. Miccichè e il centrodestra sputtanati


Time Sicilia

Di fatto, il presidente dell’Assemblea regionale siciliana, Gianfranco Miccichè, ha dimostrato di essere il migliore alleato dei grillini: ha incasinato il Governo regionale di Nello Musumeci e ha sputtanato l’intero centrodestra siciliano a qualche mese dalle elezioni politiche nazionali. Per i siciliani, Miccichè e i ‘geni’ del centrodestra sono quelli che vogliono ripristinare gli stipendi d’oro

Per i medici ospedalieri (contratto bloccato da otto anni) non ci sono i soldi. Mentre per Palazzo Chigi…
In Evidenza, Politica, Primo Piano

Per i medici ospedalieri (contratto bloccato da otto anni) non ci sono i soldi. Mentre per Palazzo Chigi…


Time Sicilia

L’Italia non si smentisce mai. Sulla carta i contratti dei dipendenti pubblici sono stati sbloccati. Ma si scopre che, per i medici pubblici, il Bilancio statale 2018 non ha previsto i soldi per rinnovare il contratto. Guarda caso ci sono invece categorie per le quali i soldi – tanti soldi – sono stati trovati: per esempio, per i dipendenti di Palazzo Chigi…

Sorpresa: nei Comuni siciliani con oltre 5 mila abitanti c’è un nuovo ‘buco’ di Bilancio…
In Evidenza, Politica, Primo Piano

Sorpresa: nei Comuni siciliani con oltre 5 mila abitanti c’è un nuovo ‘buco’ di Bilancio…


Time Sicilia

I Comuni dell’Isola con oltre 5 mila abitanti hanno approvato i rispettivi Bilanci di previsione 2017 considerando – per la parte che riguarda il Fondo regionale delle Autonomie locali – la stessa somma dello scorso anno. Invece la ‘sorpresa’ è che, per quest’anno, c’è un taglio di circa il 28%. La dichiarazione del vice presidente dell’ANCI Sicilia, Paolo Amenta

2018: in Sicilia fuga dal PD. Obiettivo, trovare posto nella lista di Piero Grasso e di D’Alema
In Evidenza, Politica, Primo Piano

2018: in Sicilia fuga dal PD. Obiettivo, trovare posto nella lista di Piero Grasso e di D’Alema


Time Sicilia

In Sicilia tutti ormai hanno capito che ‘Liberi e Uguali’ – la formazione politica del presidente del Senato Piero Grasso – non è altro che una copia del PD: un partito fatto, in grande maggioranza, di personale del PD siciliano che sta provando a riciclarsi. Tutti lì nella speranza, o nell’illusione, di essere rieletti o eletti

Siccità in Sicilia: a rischio la produzione di grano duro 2018. E le dighe? Vengono svuotate!
Editoriale, Politica

Siccità in Sicilia: a rischio la produzione di grano duro 2018. E le dighe? Vengono svuotate!


Giulio Ambrosetti

La follia della Sicilia non ha limiti. Mentre il nuovo Governo regionale di Nello Musumeci regala ancora promesse e chiacchiere, la siccità da una parte e la pessima gestione delle dighe dall’altra parte rischiano di compromettere la produzione agricola 2018, a cominciare dal grano duro. E’ una manovra per favorire l’arrivo del grano duro canadese?

Regione: non è che Musumeci, Armao & compagni cercano una scusa per contrarre un nuovo mutuo miliardario?
In Evidenza, Politica, Primo Piano

Regione: non è che Musumeci, Armao & compagni cercano una scusa per contrarre un nuovo mutuo miliardario?


Giulio Ambrosetti

‘Improvvisamente’ è spuntato un nuovo ‘buco’ nei conti della Regione siciliana. In realtà, era già stato segnalato tutto la primavera scorsa dalla Corte dei Conti. Il nostro dubbio è che l’attuale sceneggiata sui conti possa essere prodromica a un nuovo mutuo. Vi raccontiamo chi ha indebitato la Regione. I grillini siciliani chiamano in causa l’attuale assessore all’Economia, Gaetano Armao

Se il Senato ha eliminato i tetti per i dipendenti perché l’Ars non dovrebbe farlo?
Editoriale, Politica

Se il Senato ha eliminato i tetti per i dipendenti perché l’Ars non dovrebbe farlo?


Giulio Ambrosetti

Il presidente dell’Ars, Gianfranco Miccichè, ha fatto bene ad annunciare che eliminerà i tetti per i dipendenti. A patto che questo serva a tutelare la dignità istituzionale del Parlamento siciliano e non per tornare a folli retribuzioni da Paperoni. Invitiamo quanti continuano a criticare le indennità di Camera, Senato e Ars ad andare a vedere quanto guadagnano i parlamentari europei e, soprattutto, i burocrati della UE…

1 2 3 4 5 31
Seguici su Twitter
Chi Siamo

Giornale online diretto
da Giulio Ambrosetti

vice direttore
Antonella Sferrazza

timesicilia@gmail.com

Powered by GianBo