Politica

Il Comune di Palermo si inventa gli autovelox metropolitani per foraggiare il Tram

Come lupi affamati di soldi, gli attuali amministratori comunali di Palermo non sanno più cosa inventarsi per ‘alleggerire’ le tasche dei cittadini. Dopo la tassa di circolazione occulta contrabbandata per ZTL, il sindaco Leoluca Orlando e compagni si sono inventati il limite di 50 chilometri orari nella Circonvallazione per ‘pelare’ non soltanto i palermitani, ma anche i cittadini dei centri vicini che così avranno modo di conoscere la nuova Città Metropolitana di Palermo… Le proteste di Angelo Figuccia

Gli ex sportellisti da ‘bruciare’: firmato, assessore Gianluca Miccichè

Ma non è il solo che si batte per affossare i mille ex sportellisti. Oltre all’UDC – il partito dell’assessore Miccichè – a prendere per i fondelli questi lavoratori sono gli ‘scomparsi’ del Nuovo Centrodestra, il PD e tutti i parlamentari dell’Ars che, a vario titolo (ma non gratuitamente), ruotano attorno al Governo di Rosario Crocetta. La presa in giro del CIAPI e i pupari di un gioco al massacro

All’Istituto regionale dei vini e degli oli della Sicilia 68 famiglie vivono di sola aria…

Giustamente, in un comunicato, l’UGL siciliana prende le difese dei 68 dipendenti dell’Istituto regionale per i vini e per gli oli della Sicilia che da quattro mesi non percepiscono lo stipendio. Detto questo, tutti ci dovremmo ricordare che mentre alla Regione siciliana mancano i soldi per andare avanti, il presidente della Regione, Rosario Crocetta, è impegnato a rinunciare ai contenziosi con lo Stato, regalando, di fatto, un sacco di soldi dei Siciliani al Governo Renzi!