Primo Piano

Turi Lombardo: i socialisti siciliani stanno a sinistra e non con il PD e con Totò Cardinale
In Evidenza, Politica, Primo Piano

Turi Lombardo: i socialisti siciliani stanno a sinistra e non con il PD e con Totò Cardinale


Time Sicilia

Il leader storico dei socialisti siciliani, Turi Lombardo, interviene per sottolineare che la tradizione socialista dell’isola, alle elezioni regionali del 5 novembre, sarà schierata con il candidato della sinistra (Claudio Fava) e con la lista della sinistra alternativa al PD, agli ex democristiani finiti nel PD e ai “reduci del centrodestra e del partito di Raffaele Lombardo”

Terremoti: Italia a rischio, ma prevenzione zero (vedi Ischia). E in Sicilia? Parla il professore Giuseppe Giunta
In Evidenza, Primo Piano, Scienza, Medicina, Tecnologia

Terremoti: Italia a rischio, ma prevenzione zero (vedi Ischia). E in Sicilia? Parla il professore Giuseppe Giunta


Giulio Ambrosetti

Il docente universitario ci racconta quello che succede in Italia sul fronte dei terremoti. I Governi e la comunità scientifica – spiega – fanno il proprio dovere. Quello che manca è la risposta della società. Il caso di Ischia è emblematico: si costruisce là dove non si dovrebbe costruire. In compenso gli scienziati – come lo stesso professore Giunta – vanno in Sudamerica accolti a braccia aperte per studiare e prevenire. Mentre in Sicilia sette edifici scolastici su dieci sono stati costruiti ignorando le norme antisismiche

Messina (UGL): “Nelle Città metropolitane di Palermo, Catania e Messina si eleggeranno ‘Monarchi assoluti'”
In Evidenza, Politica, Primo Piano

Messina (UGL): “Nelle Città metropolitane di Palermo, Catania e Messina si eleggeranno ‘Monarchi assoluti'”


Time Sicilia

Questo perché la legge regionale approvata quest’anno dal Parlamento siciliano prevede l’elezione dei soli Sindaci metropolitani di Palermo, Catania e Messina, senza le rispettive Giunte. Insomma i cittadini, secondo il responsabile dell’UGL siciliana, Giuseppe Messina, verranno chiamati ad eleggere ‘Monarchi assoluti’. Sempre che il Governo nazionale non impugni la legge siciliana

Luigi di Maio in Sicilia: perché gli hanno fatto dire cose che non ha detto?
I conti in tasca, In Evidenza, Politica, Primo Piano

Luigi di Maio in Sicilia: perché gli hanno fatto dire cose che non ha detto?


Time Sicilia

Pubblichiamo questo post scritto da Luigi Di Maio su facebook. Lo facciamo perché, durante il giro elettorale che ha fatto in Sicilia insieme con Alessandro Di Battista, con il candidato alla presidenza della Regione siciliana, Giancarlo Cancelleri, e con altri militanti del Movimento 5 Stelle abbiamo letto dichiarazioni, a lui attribuite. che non abbiamo condiviso. Con sorpresa leggiamo che lui, Di Maio, certe dichiarazioni non le ha mai fatte!

Ecco come è fallita l’Unione Europea tra NATO e CETA
Esteri, In Evidenza, Primo Piano

Ecco come è fallita l’Unione Europea tra NATO e CETA


Time Sicilia

Vi illustriamo una sintesi che racconta come l’Unione Europea ha finito per subordinare i propri interessi a quelli degli Stati Uniti d’America. Ci sono tutti i passaggi e i trattati più importanti: e, soprattutto, gli interventi americani che hanno vanificato alcuni trattati europei. E poi c’è il CETA, già approvato dal Parlamento europeo, il trattato commerciale tra UE e Canada che subordina la vita (e soprattutto la salute) dei cittadini europei agli interessi delle multinazionali

Il clamore sui fatti di Roma e il silenzio sugli sgomberi di Palermo. Quanti farisei, è vero Papa Francesco?
Editoriale, In Evidenza, Primo Piano

Il clamore sui fatti di Roma e il silenzio sugli sgomberi di Palermo. Quanti farisei, è vero Papa Francesco?


Giulio Ambrosetti

Che strana l’informazione italiana! Per lo sgombero dei migranti di Roma tutti a stracciarsi le vesti e a chiamare in causa la sindaca di Roma, Virginia Raggi. La stessa cosa è avvenuta qualche tempo fa a Palermo, in un’opera pia di Piazza Principe di Camporeale. Ma nessuno ha fiatato. E nessuno ha tirato in ballo il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando. Silenzio anche – anzi soprattutto – da parte della Chiesa di Papa Francesco e da suo ‘pastore’ di Palermo…

Renato Costa: “Sinistra Italiana e Articolo 1 MDP non possono dettare l’agenda politica a sinistra”
In Evidenza, Politica, Primo Piano

Renato Costa: “Sinistra Italiana e Articolo 1 MDP non possono dettare l’agenda politica a sinistra”


Time Sicilia

“Noi – dice Renato Costa, segretario della CGIL Medici della Sicilia – siamo alternativi al PD, a Leoluca Orlando, al Ministro Alfano, a Cardinale e a tutto l’ambaradan messo in piedi dal sindaco di Palermo. Sinistra Italiana e bersaniani, fino ad oggi, sono stati alternativi al solo Alfano. Ora non possono pensare di venire a dettare l’agenda politica a noi, mettendo in discussione la candidatura di Ottavio Navarra”

1 2 3 4 23
Seguici su Twitter
Chi Siamo

Giornale online diretto
da Giulio Ambrosetti

vice direttore
Antonella Sferrazza

timesicilia@gmail.com

Powered by GianBo