Primo Piano

Lo schiaffo di Bratislava e il ‘nuovo’ Renzi: un assolo anti UE per il referendum

L’incontro sarebbe dovuto servire per fornire un’immagine di Unione Europea unita dopo l’uscita del Regno Unito. Nulla di più lontano dalla realtà, mentre il Premier cerca di rimediare al calo di popolarità con un atteggiamento critico che non ha mai avuto. La sola cosa che cambierà saranno le fotografie: non ci saranno più tra capi di stato a stringersi la mano sorridenti, ma solo due. Il terzo, Renzi, apparirà sui giornali da solo. Ma questo in un mondo che vive di immagine, non è affatto uno svantaggio, anzi…

Economia italiana: dopo gli investimenti e l’occupazione in calo anche l’esportazione

Renzi e il ministro dell’Economia, Padoan, dovrebbero occuparsi d’altro, evitando di fare ulteriori danni. Finora tutte le loro promesse di in materia di ripresa economica si sono rivelate false. Adesso si riducono anche le esportazioni. Ed è anche logico: per andare dietro all’America di Obama, paghiamo a caro prezzo l’embargo vero la Russia che è un mercato privilegiato per i nostri prodotti. Siamo governati da gente inutile!