In Evidenza, Primo Piano, Scienza, Medicina, Tecnologia / 6 settembre 2017 Terremoti: Italia a rischio, ma prevenzione zero (vedi Ischia). E in Sicilia? Parla il professore Giuseppe Giunta

Il docente universitario ci racconta quello che succede in Italia sul fronte dei terremoti. I Governi e la comunità scientifica - spiega - fanno il proprio dovere. Quello che manca è la risposta della società. Il caso di Ischia è emblematico: si costruisce là dove non si dovrebbe costruire. In compenso gli scienziati - come lo stesso professore Giunta - vanno in Sudamerica accolti a braccia aperte per studiare e prevenire. Mentre in Sicilia sette edifici scolastici su dieci sono stati costruiti ignorando le norme antisismiche

Scienza, Medicina, Tecnologia / 29 agosto 2017 Mediterraneo, specchio dei cambiamenti climatici

Il Mare Nostrum sta rispondendo al global warming molto rapidamente. In particolare, l’evaporazione è maggiore di precipitazioni e apporti fluviali, temperatura e salinità aumentano ad un tasso due volte e mezzo maggiore rispetto alla seconda metà del XX secolo e superiore a quello degli oceani. “Il Mar Mediterraneo è una delle regioni più soggette all’aumento...

In Evidenza, Primo Piano, Scienza, Medicina, Tecnologia / 4 agosto 2017 Vaccini, la parola ai medici della SIPNEI: “Diktat inopportuno e infondato”

Al di là del metodo scelto, assolutamente non condiviso, i medici della Società Italiana di Psico Neuro Endocrino Immunologia, contestano nel merito la legge sull'obbligatorietà dei vaccini. Con un linguaggio semplice, spiegano che non c'è nessuna emergenza, neanche sul caso morbillo, che non tutti i vaccini imposti sono utili, che non è vero che non fanno male e che non si possono imporre le stesse vaccinazioni a tutti i bambini. Una bocciatura sonora della scelta del Governo. Vi facciamo leggere il documento ufficiale.

20 righe di veleno / 4 luglio 2017 Renzi + Berlusconi = 2 milioni di posti di lavoro…

Ormai è diventato quasi impossibile distinguere il PD di Renzi da Forza Italia. I due partiti si somigliano sempre più e, più passa il tempo, più le promesse per provare a gabbare gli elettori diventano praticamente uguali. Berlusconi voleva creare un milione di posti di lavoro, e firmò anche un contratto con gli italiani. Renzi vuole creare un altro milione di posti di lavoro. Meno male che è estate e le finestre sono aperte, così le mi...ate volano

20 righe di veleno, In Evidenza, Primo Piano / 12 giugno 2017 Come nelle elezioni regionali del 2008, a Palermo si assiste a un rimescolamento di voti

C'è, però, una differenza: alle regionali del 2008 i siciliani andarono a votare. Alle elezioni comunali di Palermo di ieri il 48% degli elettori ha disertato le urne. Quindi, in questo secondo caso, assistiamo a un rimescolamento al ribasso. Come nel 2008 sembra esserci un 'disegno' che allora era più sfumato

Rubriche, Scienza, Medicina, Tecnologia / 11 maggio 2017 MAMME A TEMPO PIENO: QUALE DOVREBBE ESSERE LO STIPENDIO PER QUEL CHE FANNO IN FAMIGLIA?

(Da Mauro Cattaneo per conto di blog.vikingop.it) Essere mamma a tempo pieno equivale a far funzionare una piccola azienda: non si hanno giorni di malattia, si fanno quotidianamente straordinari, ci si occupa di tutto ogni giorno. Una mamma fa da cuoca, da autista, insegnante, addetta alle pulizie, contabile e tanto altro ancora. Nonostante tutte queste responsabilità...

20 righe di veleno / 11 maggio 2017 Obama, la povertà e la suite da 8,500 a notte. Chi c’è con lui? Il noto fiorentino…

Quando era presidente degli Stati Uniti, da premio nobel per la pace, ha seminati zizzania e guerre in mezzo mondo. Oggi che si occupa dei poveri della Terra viene in Italia e incontra i ricchi. Chissà cosa combinerà domani

20 righe di veleno, Editoriale, Politica / 9 maggio 2017 Pure un massone con Ferrandelli: il nuovo che avanza sa sempre più di antico…

Polemiche sulla scelta del candidato sindaco di indicare come assessore un iscritto al Grande Oriente. Certo, non lo hanno tenuto nascosto. Ma davvero era questo quello che ci si aspettava da un Ferrandelli che prometteva un rinnovamento della politica? Cuffaro, Micciché e la massoneria... Le osservazioni di Giusto Catania

Rubriche, Scienza, Medicina, Tecnologia / 5 maggio 2017 Segnali, scelte e conflitti: il cervello li sbroglia con attenzione

La risoluzione di conflitti cognitivi necessita di attenzione esclusiva. Ecco perché sono potenzialmente pericolosi in situazioni che richiedono un monitoraggio continuo, come la guida di un’automobile. Lo rivela un recente studio, pubblicato su Nature Scientific Reports, condotto dall’Istituto di bioimmagini e fisiologia molecolare del Cnr in collaborazione con l’Università di Milano-Bicocca Distrazioni zero: la risoluzione...

Rubriche

Terremoti: Italia a rischio, ma prevenzione zero (vedi Ischia). E in Sicilia? Parla il professore Giuseppe Giunta
In Evidenza, Primo Piano, Scienza, Medicina, Tecnologia

Terremoti: Italia a rischio, ma prevenzione zero (vedi Ischia). E in Sicilia? Parla il professore Giuseppe Giunta


Giulio Ambrosetti

Il docente universitario ci racconta quello che succede in Italia sul fronte dei terremoti. I Governi e la comunità scientifica – spiega – fanno il proprio dovere. Quello che manca è la risposta della società. Il caso di Ischia è emblematico: si costruisce là dove non si dovrebbe costruire. In compenso gli scienziati – come lo stesso professore Giunta – vanno in Sudamerica accolti a braccia aperte per studiare e prevenire. Mentre in Sicilia sette edifici scolastici su dieci sono stati costruiti ignorando le norme antisismiche

Mediterraneo, specchio dei cambiamenti climatici
Scienza, Medicina, Tecnologia

Mediterraneo, specchio dei cambiamenti climatici


Aldo Gagliano

Il Mare Nostrum sta rispondendo al global warming molto rapidamente. In particolare, l’evaporazione è maggiore di precipitazioni e apporti fluviali, temperatura e salinità aumentano ad un tasso due volte e mezzo maggiore rispetto alla seconda metà del XX secolo e superiore a quello degli oceani. “Il Mar Mediterraneo è una delle regioni più soggette all’aumento…

Vaccini, la parola ai medici della SIPNEI: “Diktat inopportuno e infondato”
In Evidenza, Primo Piano, Scienza, Medicina, Tecnologia

Vaccini, la parola ai medici della SIPNEI: “Diktat inopportuno e infondato”


Time Sicilia

Al di là del metodo scelto, assolutamente non condiviso, i medici della Società Italiana di Psico Neuro Endocrino Immunologia, contestano nel merito la legge sull’obbligatorietà dei vaccini. Con un linguaggio semplice, spiegano che non c’è nessuna emergenza, neanche sul caso morbillo, che non tutti i vaccini imposti sono utili, che non è vero che non fanno male e che non si possono imporre le stesse vaccinazioni a tutti i bambini. Una bocciatura sonora della scelta del Governo. Vi facciamo leggere il documento ufficiale.

Renzi + Berlusconi = 2 milioni di posti di lavoro…
20 righe di veleno

Renzi + Berlusconi = 2 milioni di posti di lavoro…


Time Sicilia

Ormai è diventato quasi impossibile distinguere il PD di Renzi da Forza Italia. I due partiti si somigliano sempre più e, più passa il tempo, più le promesse per provare a gabbare gli elettori diventano praticamente uguali. Berlusconi voleva creare un milione di posti di lavoro, e firmò anche un contratto con gli italiani. Renzi vuole creare un altro milione di posti di lavoro. Meno male che è estate e le finestre sono aperte, così le mi…ate volano

Come nelle elezioni regionali del 2008, a Palermo si assiste a un rimescolamento di voti
20 righe di veleno, In Evidenza, Primo Piano

Come nelle elezioni regionali del 2008, a Palermo si assiste a un rimescolamento di voti


Time Sicilia

C’è, però, una differenza: alle regionali del 2008 i siciliani andarono a votare. Alle elezioni comunali di Palermo di ieri il 48% degli elettori ha disertato le urne. Quindi, in questo secondo caso, assistiamo a un rimescolamento al ribasso. Come nel 2008 sembra esserci un ‘disegno’ che allora era più sfumato

MAMME A TEMPO PIENO: QUALE DOVREBBE ESSERE LO STIPENDIO PER QUEL CHE FANNO IN FAMIGLIA?
Rubriche, Scienza, Medicina, Tecnologia

MAMME A TEMPO PIENO: QUALE DOVREBBE ESSERE LO STIPENDIO PER QUEL CHE FANNO IN FAMIGLIA?


Aldo Gagliano

(Da Mauro Cattaneo per conto di blog.vikingop.it) Essere mamma a tempo pieno equivale a far funzionare una piccola azienda: non si hanno giorni di malattia, si fanno quotidianamente straordinari, ci si occupa di tutto ogni giorno. Una mamma fa da cuoca, da autista, insegnante, addetta alle pulizie, contabile e tanto altro ancora. Nonostante tutte queste responsabilità…

Segnali, scelte e conflitti: il cervello li sbroglia con attenzione
Rubriche, Scienza, Medicina, Tecnologia

Segnali, scelte e conflitti: il cervello li sbroglia con attenzione


Aldo Gagliano

La risoluzione di conflitti cognitivi necessita di attenzione esclusiva. Ecco perché sono potenzialmente pericolosi in situazioni che richiedono un monitoraggio continuo, come la guida di un’automobile. Lo rivela un recente studio, pubblicato su Nature Scientific Reports, condotto dall’Istituto di bioimmagini e fisiologia molecolare del Cnr in collaborazione con l’Università di Milano-Bicocca Distrazioni zero: la risoluzione…

Gl’italiani, alla fine, sono stati molto più intelligenti dei francesi ‘bocciando’ Renzi. Invece Macron…
20 righe di veleno

Gl’italiani, alla fine, sono stati molto più intelligenti dei francesi ‘bocciando’ Renzi. Invece Macron…


Time Sicilia

Invece Macron, l’uomo espressione di quel sistema che ha incasinato la Francia, è riuscito a prendere in giro quasi un quarto degli elettori francesi. E, adesso, con l’aiuto della vecchia politica, potrebbe addirittura vincere le elezioni. Condannando la Francia alla decadenza e a una stagione che, con l’eventuale vittoria di Macron e delle sue banche, sarà sempre più contrassegnata dagli effetti provocati dall’invasione in Libia

1 2 3 5
Seguici su Twitter
Chi Siamo

Giornale online diretto
da Giulio Ambrosetti

vice direttore
Antonella Sferrazza

timesicilia@gmail.com

Powered by GianBo