Sanzioni contro la Russia: l’Italia contro i diktat di Nato e Usa

Le famigerate interferenze russe nel processo politico dei Paesi di tutto il mondo non sono nulla in confronto agli avvertimenti diretti di queste ore del segretario dell’Alleanza Atlantica Stoltenberg e dell’ambasciatrice americana presso la NATO Kay Bailey Hutchison: le sanzioni alla Russia non si toccano.

“Le famigerate interferenze russe nel processo politico dei Paesi di tutto il mondo non sono nulla in confronto agli avvertimenti diretti di queste ore del segretario dell’Alleanza Atlantica Stoltenberg e dell’ambasciatrice americana presso la NATO Kay Bailey Hutchison: le sanzioni alla Russia non si toccano.

La maggior parte dei giornali italiani riportano le dichiarazioni degli alleati atlantici senza definirle ingerenze né interferenze, evidentemente secondo la narrazione dominante i “consigli” che arrivano d’oltreoceano sono sempre ben accetti, anche quando stonano con i propri interessi nazionali”.

Sputnik Italia ha raggiunto per un’intervista Stelio Fergola, direttore di Oltre la Linea, autore del recente libro “L’inganno antirazzista” (Passaggio al Bosco).

continua a leggere

Rispondi