Il Satiro danzante al Vinitaly? Il sindaco di Mazara, Cristaldi, ‘boccia’ l’idea di Sgarbi
In Evidenza, News, Primo Piano

Il Satiro danzante al Vinitaly? Il sindaco di Mazara, Cristaldi, ‘boccia’ l’idea di Sgarbi


Time Sicilia

Decisamente l’assessore regionale ai Beni culturali, Vittorio Sgarbi, non ne azzecca una. Sparisce il giorno dell’insediamento del Governo regionale di cui fa parte. Attacca il magistrato Nino Di Matteo. E, adesso, vorrebbe pure portare il Saturo danzante a bere vino al Vinitaly… 

Il Satiro danzante al Vinitaly? No, grazie! A dire un grande “No” all’idea strampalata dell’assessore regionale ai Beni culturali ‘a tempo determinato’, Vittorio Sgarbi, è il sindaco di Mazara del Vallo, Nicola Cristaldi, cittadina che custodisce in un proprio museo la statua bronzea ritrovate nelle profondità del mare.

Il secco “No” di Cristaldi lo si può leggere su un post su facebook:

“A me sembra che sia in incremento la malattia della ‘Satirite’ consistente nella voglia di mandare in giro per il mondo il Satiro che, invece, riteniamo debba restare in Città sia per la fragilità dell’opera, sia perché è la maggiore attrazione culturale di Mazara del Vallo. Non accetto considerazioni secondo le quali con il ‘Satiro viaggiante’ si sviluppino opportunità di incremento turistico per Mazara del Vallo. Già in passato il Satiro ha viaggiato, dal Giappone alla Francia, alla Gran Bretagna, e volta per volta non si sono verificati i vantaggi per il territorio annunciati dai proponenti di turno. Credo che la Sicilia abbia tante cose importanti oltre al Satiro che possono essere portate in giro per il mondo senza mettere in pericolo una grande scoperta archeologica, orgoglio anche della marineria mazarese”.

Insomma, all’assessore ai Beni culturali ‘a tempo determinato’ (scriviamo così perché è stato lo stesso presidente della Regione, Nello Musumeci, ad affermare che Sgarbi non rimarrà molto nel Governo della Sicilia) non ne va bene una.

Alla manifestazione d’insediamento del nuovo Governo regionale se n’è andato via in anticipo.

In questi giorni ha attaccato il magistrato Nino Di Matteo, con motivazioni che ci rifiutiamo persino di commentare.

Ora vorrebbe portare il Satiro danzante a bere vino.

Insomma…

12 dicembre 2017

Autore

TimeSicilia


Rispondi

Seguici su Twitter
Chi Siamo

Giornale online diretto
da Giulio Ambrosetti

vice direttore
Antonella Sferrazza

timesicilia@gmail.com

Powered by GianBo