BCE

L’economia USA vola facendo l’esatto contrario di quello che si fa nell’Unione Europea

Se la BCE ha puntato sulla deflazione, gli USA stampano Dollari a più non posso. Così, mentre negli Stati Uniti l’immissione di moneta produce, keynesianamente, economia reale (Pil al 4,1%!, aumento dei consumi e aumento dell’occupazione), l’Europa dell’euro sembra malthussianamente condannata al tramonto. Ma è bene non far sapere nulla. Da qui la battaglia della UE per evitare che la RAI finisca ai ‘populisti’…

E se fosse la Germania a non essere più interessata a restare nell’euro? Il ‘caso’ Mattarella

Il Governo grillini-leghisti è stato ‘stoppato’. Ma le tensioni nell’Eurozona non sono finite. Forse perché tali tensioni non dipendono solo dalla crisi politica italiana, ma dai movimenti anti-euro in crescita in tutta l’Europa. E magari anche dalle politiche commerciali USA. Proviamo a fare chiarezza sulla linea tenuta rispetto al mancato Ministro dell’Economia, Paolo Savona, dal presidente della Repubblica, Sergio Mattarella

La crisi economica dell’Italia ha due nomi: l’Euro e il Governo Renzi

Se l’Italia vuole provare a salvarsi – ma lo vuole? – deve uscire subito dall’Euro e dall’Unione Europea. Liberandosi, contemporaneamente, di un Presidente del Consiglio che è espressione dell’Euro e della stessa Unione Europea. L’unica cosa che ancora resta in piedi dell’ormai ex grande economia italiana è il sistema delle piccole e medie imprese. Ma dentro il sistema Euro le piccole e medie imprese sono destinate a scomparire