Tag: C.Alessandro Mauceri

Ghana: morire per mancanza di igiene perché tanta gente defeca all’aria aperta
Esteri, In Evidenza, Primo Piano

Ghana: morire per mancanza di igiene perché tanta gente defeca all’aria aperta


C. Alessandro Mauceri

Può sembrare incredibile ma è così: in Ghana mancano i servizi igienici e la gente fa i propri bisogni all’aria aperta. Risultato: quasi 20 mila persone muoiono ogni anno a causa della mancanza di igiene (oltre 5 mila sono bambini). Nell’Africa subsahariana ogni 30 secondi muore di malaria un bimbo al di sotto dei cinque anni. Dati ancora peggiori per la diarrea (e le sue conseguenze) che uccide 5000 bambini al giorno

Corpo Forestale: il TAR Abruzzo ‘boccia’ la riforma voluta dal Governo Renzi
In Evidenza, News, Primo Piano

Corpo Forestale: il TAR Abruzzo ‘boccia’ la riforma voluta dal Governo Renzi


C. Alessandro Mauceri

Ragazzi, il Governo Renzi è stato veramente un grande disastro. Al di là delle bugie raccontate su una ‘presunta’ ripresa economica dell’Italia, ci sono i fatti che i vari ‘Muculpop’ di regime non possono nascondere: come la ‘bocciatura’ della riforma del Corpo Forestale voluta dal Renzi e dal suo pessimo Governo. Un’altra sconfitta per la Ministra Madia

Siccità: si parla del Po e dell’alta Italia. E delle dighe siciliane senz’acqua ne vogliamo parlare?
Editoriale

Siccità: si parla del Po e dell’alta Italia. E delle dighe siciliane senz’acqua ne vogliamo parlare?


C. Alessandro Mauceri

TV e giornali ci raccontano del Po dove il livello delle acque è sempre più basso. Ma non si parla dell’acqua che manca nel Sud e, in particolare, in Sicilia. Anche nel Mezzogiorno c’è stata una carenza di piogge (e una cattiva gestione degli invasi artificiali, come nel caso della Sicilia). Per non parlare di un altro problema ignorato: la presenza, nelle falde idriche, di pesticidi ed erbicidi utilizzati, spesso in modo improprio, in agricoltura

Ius soli: proviamo a fare chiarezza, al di là delle speculazioni e delle baruffe mdiatiche
Editoriale, Politica

Ius soli: proviamo a fare chiarezza, al di là delle speculazioni e delle baruffe mdiatiche


C.Alessandro Mauceri

Come avviene spesso in Italia, gli argomenti delicati diventano oggetto divisioni senza aver approfondito come stanno le cose nella realtà. Ricordiamo cosa disse il politologo Giovanni Sartori, scomparso da poco: “L’idea di concedere la cittadinanza agli stranieri dopo cinque anni di scuola è la proposta più stupida, superficiale e sconcertante che abbia mai ascoltato”. Ribadiamo: il tema è delicato e va approfondito

Turchia, il Paese dove i bambini  diventano manodopera
Esteri

Turchia, il Paese dove i bambini diventano manodopera


C. Alessandro Mauceri

Non è il solo caso. Le Nazioni Unite parlano di circa 13 milioni i bambini nel Medio Oriente a quali è stato negato il diritto allo studio a causa delle guerre. In quest’area, secondo l’Unicef, una scuola su quattro è stata chiusa, danneggiata o distrutta. E i bambini – profughi o rifugiati – nell’indifferenza di tutti, vengono avviati al lavoro e sfruttati

Chi è veramente Emmanuel Macron: finanza & politica sotto il segno dei Rothschild
Esteri, In Evidenza, Primo Piano

Chi è veramente Emmanuel Macron: finanza & politica sotto il segno dei Rothschild


C. Alessandro Mauceri

La Francia è l’esempio di come i potenti che oggi controllano il mondo – finanza globale e multinazionali – governeno condizionando la popolazione. Il partito si crea in meno di un anno. Il candidato lo forniscono le banche di affari (nel caso della Francia i Rothschild). Basta che sia presentabile. I soldi si fanno arrivare da donazioni ‘private’, possibilmente diffuse (evitare i grandi finanziatori). Gli avversari si eliminano con gli scandali ‘addomesticando’ media e magistratura che ‘pompano’ i citati ‘scandali’. Insomma, la fine della democrazia

Il bombardamento americano in Siria e l’ipocrisia per le sofferenza inflitte ai bambini
Esteri, In Evidenza, Primo Piano

Il bombardamento americano in Siria e l’ipocrisia per le sofferenza inflitte ai bambini


C. Alessandro Mauceri

Giusto indignarsi per i bambini siriani colpiti dalle bombe. Ma on bisogna dimenticare che ogni anno, 270 mila i bambini muoiono durante il primo mese di vita per mancanza di acqua pulita e di servizi igienico-sanitari idonei. Altri 570 mila bambini sotto i 5 anni muoiono ogni anno per infezioni respiratorie provocate dall’inquinamento dell’aria e dal fumo indiretto. Altri 361 mila bambini muoiono a causa di diarrea perché privi di acqua potabile. E, ancora, altri 200 mila bambini muoiono per la malaria, per avvelenamento, cadute o annegamento

In Italia un Comune su tre è a rischio idrogeologico: ma non gliene frega niente a nessuno!
In Evidenza

In Italia un Comune su tre è a rischio idrogeologico: ma non gliene frega niente a nessuno!


C. Alessandro Mauceri

Il Rapporto ‘Ecosistema rischio 2016’ Legambiente punta i riflettori sull’attività delle amministrazioni comunali in materia di rischio idrogeologico. Sono ben sette milioni gli italiani che vivono in zone a rischio frane o alluvioni. Per non parlare del fatto che, in alcune di queste zone, sorgono anche edifici pubblici, come scuole o ospedali, o edifici come le strutture commerciali

E’ normale che, nel 2017, milioni di bambini, nel mondo, debbano soffrire la fame
Esteri

E’ normale che, nel 2017, milioni di bambini, nel mondo, debbano soffrire la fame


Time Sicilia

Per eliminare la fame nel mondo – e quindi per eliminare anche le sofferenze per i bambini – basterebbero 267 miliardi di dollari l’anno. Ma questi soldi non si trovano. Invece si trovano mille e 700 miliardi di dollari all’anno per le guerre e per le ‘missioni di pace’. Intanto, ancora oggi, tra i bambini di età inferiore ai cinque anni, il 28,1% (poco più di uno su quattro) è affetto da arresto della crescita, l’8,4% soffre di deperimento e il tasso di mortalità sotto i cinque anni è inaccettabile: 4,7% del 2015

1 2
Seguici su Twitter
Chi Siamo

Giornale online diretto
da Giulio Ambrosetti

vice direttore
Antonella Sferrazza

timesicilia@gmail.com

Powered by GianBo