mafia

Forza Italia e Berlusconi? Hanno la stessa linea politica di Renzi, ma devono ingannare gli elettori di centrodestra

Ormai nella vecchia politica italiana – parliamo del centrodestra, ma anche del centrosinistra – non ci sono più idee e meno che mai ideologie. Solo affari, poltrone e ‘piccioli’. Incredibile quello che succede con Forza Italia e Lega Nord, divisi su Jobs Act e legge Fornero, ma insieme alle elezioni politiche del 4 marzo per prendere più seggi. Questo forse spiega perché,in Sicilia, Nello Musumeci si sta comportando come Rosario Crocetta. Caso analogo alla Regione Lombardia con PD renziano e Liberi e Uguali?

Io non dimentico

Io non dimentico dieci anni di lotte, non dimentico le passeggiate antiracket con Tano Grasso, Pietro Grasso, i Prefetti, i comandanti di Polizia e Carabinieri, magistrati, imprenditori sotto un sole violento, al gelo, in quartieri intrisi di mafia e paura

Riina vuole parlare? Non ci credo. Se così fosse, servirebbero tonnellate di ansiolitici…

Il boss è stato l’unico degli imputati del processo in corso davanti alla Corte d’Assise di Palermo ad avere accettato di rispondere alle domande di accusa e difesa. La notizia ha scatenato titoli fantasiosi, migliaia di commenti e anche qualche aspettativa di troppo. Che possa dire qualcosa di veramente importante è assai improbabile. Certo, se svelasse i misteri di cui è a conoscenza, l’Italia avrebbe finalmente un po’ di verità. Ma sarebbe uno tsunami che neanche lo Stato saprebbe affrontare…

La crisi economica dell’Italia ha due nomi: l’Euro e il Governo Renzi

Se l’Italia vuole provare a salvarsi – ma lo vuole? – deve uscire subito dall’Euro e dall’Unione Europea. Liberandosi, contemporaneamente, di un Presidente del Consiglio che è espressione dell’Euro e della stessa Unione Europea. L’unica cosa che ancora resta in piedi dell’ormai ex grande economia italiana è il sistema delle piccole e medie imprese. Ma dentro il sistema Euro le piccole e medie imprese sono destinate a scomparire