Matteo Renzi

La Clinton e Renzi ‘viaggiano’ insieme verso la sconfitta

Gli americani non amano la Clinton. Tant’è vero che è in svantaggio nello scontro con un candidato casinista come Trunp. E più gli gettano fango addosso, più gli americani si convincono a non votare le la Clinton. Renzi, a propria volta, ha prodotto solo enormi danni. Ha massacrato i lavoratori, la scuola, i docenti, gli studenti. E soprattutto i dipendenti pubblici. Ora ha proposto anche a chi vuole andare in pensione in anticipo di regalare una parte della propria indennità pensionistica alle banche e alle assicurazioni. L’ultima trovata è l’abolizione di Equitalia. Prima vorrebbe il voto – cioè il Sì – il 4 dicembre e poi… Ma questo pensa che gl’italiani siano stupidi?

Sul restauro della della Cattedrale di Agrigento Renzi, Alfano e Crocetta hanno preso in giro i cittadini

I soldi per sistemare la Cattedrale di Agrigento non ci sono. Non lo diciamo sono noi: parlano le ‘carte’. I cittadini di Agrigento debbono prendere atto della presa in giro operata da Renzi e dal ministro – agrigentino – Alfano. Noi non consideriamo il presidente della Regione, Rosario Crocetta, che – a parte le pupiate – ormai è fuori dai giochi: è il presidente di una Regione commissariata e nessuno lo ricandiderà: inutile sparare addosso su chi non conta nulla…

Lo schiaffo di Bratislava e il ‘nuovo’ Renzi: un assolo anti UE per il referendum

L’incontro sarebbe dovuto servire per fornire un’immagine di Unione Europea unita dopo l’uscita del Regno Unito. Nulla di più lontano dalla realtà, mentre il Premier cerca di rimediare al calo di popolarità con un atteggiamento critico che non ha mai avuto. La sola cosa che cambierà saranno le fotografie: non ci saranno più tra capi di stato a stringersi la mano sorridenti, ma solo due. Il terzo, Renzi, apparirà sui giornali da solo. Ma questo in un mondo che vive di immagine, non è affatto uno svantaggio, anzi…

Renzi ad Agrigento: la solita fuffa

Tanta retorica per una visita lampo: la Sicilia bella “che ha le stesse coste delle Canarie e delle Baleari, ma che accoglie meno turisti”. “Le istituzioni che devono essere più credibili”. “Viva l’Italia e viva la Sicilia”…