Matthias Rath

La Germania si prende gli aeroporti della Grecia. Ora toccherà alla Sicilia?

L’interrogativo è tutt’altro che campato in aria. Già alla fine degli anni ’80 del secolo passato i tedeschi hanno ‘opzionato’ i giacimenti di potassici di Enna, Caltanissetta e Agrigento che – misteriosamente – fino ad oggi non sono stati sfruttati (a parte Pasquasia, chiusa qualche anno prima di Tangentopoli). Con gli aeroporti della Grecia, acquisiti con il più classico dei ‘piatti di lenticche’, i tedeschi guadagneranno una barca di soldi, trasformando i greci in ‘sudditi’. Ora potrebbe toccare all’Italia. A cominciare, appunto, dalla Sicilia dove sono già in corso ‘operazioni’ austro-tedesche…

Ma quale Europa a due velocità: l’Italia deve uscire subito dalla truffa monetaria chiamata Euro

Il nostro Paese, di fronte a un’Unione Europea sempre più fallimentare si deve riprendere la sovranità monetaria. Dobbiamo tornare a controllare la nostra moneta, come fanno USA e Giappone, che hanno un debito pubblico di gran lunga superiore a quello italiano, ma non debbono certo dare conto a ragione a un’Europa di massoni, predoni e banditi dove a dettare legge è non la Germania, ma l’attuale, pessima classe dirigente tedesca

L’Europa dell’Euro è un progetto criminale: le parole del grande scienziato tedesco, Matthias Rath (video)

Quattro anni fa Matthias Rath dimostrava di avere capito la pericolosità del progetto dell’Euro. Dietro questa moneta criminale c’è un progetto politico criminale voluto dalle grandi industrie farmaceutiche: bloccare gli studi scientifici che debellerebbero alcune gravi malattie per consentire questi signori di continuare a guadagnare sulle sofferenze della gente