Tag: Renzi

Turi Lombardo ‘striglia’ Carlo Vizzini: “Non ha mai fatto parte del PSI ed è stato pure berlusconiano”
In Evidenza, Politica, Primo Piano

Turi Lombardo ‘striglia’ Carlo Vizzini: “Non ha mai fatto parte del PSI ed è stato pure berlusconiano”


Time Sicilia

S’infervora il dibattito politico in vista delle elezioni regionali siciliane del prossimo 5 novembre. Oggi, a Palermo, riunione dei ‘Socialisti siciliani’ schierati in sostegno alla candidatura di Claudio Fava alla presidenza della Regione. L’occasione, per Turi Lombardo, figura storica del Socialismo dell’Isola, per ricordare a Riccardo Nencini, a Carlo Vizzini e a Nino Oddo che loro stanno con il PD di Renzi, partito che non ha più nulla a che dividere con la sinistra

I tre fallimentari ‘tavoli’ di Leoluca Orlando dietro la candidatura, nata ‘zoppa’, di Claudio Fava?
Editoriale, Politica

I tre fallimentari ‘tavoli’ di Leoluca Orlando dietro la candidatura, nata ‘zoppa’, di Claudio Fava?


Time Sicilia

Dopo aver perso il referendum sulle disastrose riforme costituzionali dello scorso 4 dicembre, Renzi si è illuso di poter imporre alla Sicilia un proprio candidato alla presidenza della Regione. Aiutato dall’altro ‘genio’ della politica, Leoluca Orlando. Il risultato è che i due – Renzi e Orlando – stanno affondando. E si stanno trascinando nella sconfitta i bersaniani e Sinistra Italiana con Claudio Fava che, da ‘ricandidato’ alla guida della Sicilia, rischia di fare un buco nell’acqua

Vi raccontiamo perché PD, bersaniani, Sinistra Italiana e orlandiani debbono affossare la candidatura di Ottavio Navarra
Editoriale, Politica

Vi raccontiamo perché PD, bersaniani, Sinistra Italiana e orlandiani debbono affossare la candidatura di Ottavio Navarra


Time Sicilia

La lista alternativa al PD che si dovrebbe presentare alle elezioni regionali del 5 novembre sta diventando una commedia degli inganni. L’obiettivo del PD e di Leoluca Orlando è mandare all’aria questo esperimento che potrebbe togliere seggi, nella futura Assemblea regionale siciliana, al Partito Democratico e alla lista-papocchio in sostegno di Fabrizio Micari che sta mettendo a punto lo stesso sindaco di Palermo (con la ‘benedizione’ di Renzi) utilizzando in modo improprio il suo ruolo di presidente dell’ANCI Sicilia

Saverio Cipriano: “Quei comunisti diventati spregiudicati ultra liberisti: Cracolici, Faraone, Lumia…”
In Evidenza, Politica, Primo Piano

Saverio Cipriano: “Quei comunisti diventati spregiudicati ultra liberisti: Cracolici, Faraone, Lumia…”


Time Sicilia

A due mesi da una prima intervista abbiamo deciso di riascoltare Saverio Cipriano, dirigente della CGIL siciliana, esponente della sinistra alternativa al PD. Lo abbiamo fatto in occasione del doppio ‘suicidio politico’ di Articolo 1 MDP e Sinistra Italiana, che hanno deciso di buttarsi con Leoluca Orlando, con una pietra al collo, tra le braccia del renziano rettore dell’università di Palermo, Fabrizio Micari. E ci ha detto che…

Renzi + Berlusconi = 2 milioni di posti di lavoro…
20 righe di veleno

Renzi + Berlusconi = 2 milioni di posti di lavoro…


Time Sicilia

Ormai è diventato quasi impossibile distinguere il PD di Renzi da Forza Italia. I due partiti si somigliano sempre più e, più passa il tempo, più le promesse per provare a gabbare gli elettori diventano praticamente uguali. Berlusconi voleva creare un milione di posti di lavoro, e firmò anche un contratto con gli italiani. Renzi vuole creare un altro milione di posti di lavoro. Meno male che è estate e le finestre sono aperte, così le mi…ate volano

Analisi del voto/ Renzi e Berlusconi sono la stessa cosa. In attesa dei sovranisti votiamo i grillini
Editoriale

Analisi del voto/ Renzi e Berlusconi sono la stessa cosa. In attesa dei sovranisti votiamo i grillini


Time Sicilia

Renzi e Berlusconi sono la stessa cosa. Grazie a un’operazione mediatica a tenaglia sul Movimento 5 Stelle, i voti che perde il PD li prende il centrodestra. Ma attenzione: nei prossimi cinque anni il progetto della UE a trazione tedesca è quello di impoverire ulteriormente l’Italia, prendendosi i lidi e togliendo le case ad almeno il 30% degli italiani…

La Germania si prende gli aeroporti della Grecia. Ora toccherà alla Sicilia?
Editoriale

La Germania si prende gli aeroporti della Grecia. Ora toccherà alla Sicilia?


Giulio Ambrosetti

L’interrogativo è tutt’altro che campato in aria. Già alla fine degli anni ’80 del secolo passato i tedeschi hanno ‘opzionato’ i giacimenti di potassici di Enna, Caltanissetta e Agrigento che – misteriosamente – fino ad oggi non sono stati sfruttati (a parte Pasquasia, chiusa qualche anno prima di Tangentopoli). Con gli aeroporti della Grecia, acquisiti con il più classico dei ‘piatti di lenticche’, i tedeschi guadagneranno una barca di soldi, trasformando i greci in ‘sudditi’. Ora potrebbe toccare all’Italia. A cominciare, appunto, dalla Sicilia dove sono già in corso ‘operazioni’ austro-tedesche…

Gl’italiani, alla fine, sono stati molto più intelligenti dei francesi ‘bocciando’ Renzi. Invece Macron…
20 righe di veleno

Gl’italiani, alla fine, sono stati molto più intelligenti dei francesi ‘bocciando’ Renzi. Invece Macron…


Time Sicilia

Invece Macron, l’uomo espressione di quel sistema che ha incasinato la Francia, è riuscito a prendere in giro quasi un quarto degli elettori francesi. E, adesso, con l’aiuto della vecchia politica, potrebbe addirittura vincere le elezioni. Condannando la Francia alla decadenza e a una stagione che, con l’eventuale vittoria di Macron e delle sue banche, sarà sempre più contrassegnata dagli effetti provocati dall’invasione in Libia

Renzi, Orlando ed Emiliano sono ‘appattati’ per finire di distruggere quello che resta della sinistra del PD
20 righe di veleno, In Evidenza

Renzi, Orlando ed Emiliano sono ‘appattati’ per finire di distruggere quello che resta della sinistra del PD


Time Sicilia

Se Orlando ed Emiliano fossero veramente interessati a una prospettiva di sinistra per il PD non si sarebbero presentati divisi. Si sono presentati divisi per fare finta di essere di sinistra, cercare di bloccare l’emorragia degli elettori di sinistra nauseati dal renzismo e favorire, di fatto, Renzi. Il resto sono solo minchiate

Se Emiliano, Speranza e Rossi ci crederanno, sarà il PD di Renzi a uscire sconfitto
Editoriale

Se Emiliano, Speranza e Rossi ci crederanno, sarà il PD di Renzi a uscire sconfitto


Giulio Ambrosetti

Con la sua solita arroganza, Renzi dice che Emiliano, Speranza e Rossi non usciranno dal PD. Perché, aggiunge, “sul territorio non li seguirà nessuno”. Il nostro non è un giornale ‘importante’ come quello degli ‘scienziati’ de ‘La Stampa’: ma a questi e a Renzi diciamo che sarà l’esatto contrario: se Emiliano, Speranza e Rossi svilupperanno, da subito, opposizione andando – subito – alla scissione, in minoranza finirà il PD di Renzi!

1 2 3 4
Seguici su Twitter
Chi Siamo

Giornale online diretto
da Giulio Ambrosetti

vice direttore
Antonella Sferrazza

timesicilia@gmail.com

Powered by GianBo