Silvano Riggio

A proposito del Ficus abbattuto a Palermo: cos’è la cultura?

Vengono in mente le riflessioni di Umberto Eco che, in uno dei suoi mille elzeviri, sosteneva che la cultura non è fatta solo di storia (passata) e di monumenti, ma soprattutto di senso civico e di viver bene. Nel rispetto dell’ambiente e, quindi, anche delle piante, che sono intelligenti, anche se in modo diverso da noi: sentono e soffrono come noi e noi non ne possiamo fare di quello che ci donano

La Posidonia, il Comune di Palermo e i suoi burocrati ‘ecologisti da scrivania’

Dopo la ‘bonifica’ del fiume Oreto – che ha provocato un mezzo disastro ecologico – i solerti burocrati del Comune di Palermo si sono cimentati con la Posidonia oceanica, mitica protettrice dei nostri mari, ma a quanto pare non troppo conosciuta negli uffici del Comune di Palermo, dove viene considerata un’immondizia pericolosa per l’ambiente e la salute pubblica. Un docente universitario di ecologia spiega come stanno le cose

L’ecologo Silvano Riggio: la ‘bonifica’ del fiume Oreto voluta dal Comune di Palermo è uno scempio!

PALERMO, ESEMPIO EMBLEMATICO DI VIOLENZA SULL’AMBIENTE – La campagna elettorale e la frenesia di far credere ai palermitani che l’Amministrazione comunale è ‘efficiente’ non giustifica il papocchio combinato nel fiume Oreto, dove una frettolosa ‘pulizia’ si è trasformata in un mezzo disastro ecologico. II questo articolo il professore Silvano Riggio, docente universitario di Ecologia, racconta, punto per punto, tutti i danni provocato da questo interventi dissennato