Tag: trattativa tra Stato e mafia

Gli imputati della trattativa a Palazzo Reale? Che c’è di male a riaverli?
20 righe di veleno, In Evidenza, Primo Piano

Gli imputati della trattativa a Palazzo Reale? Che c’è di male a riaverli?


Time Sicilia

Sinceramente questa volta non condividiamo le critiche dei grillini. Vittorio Sgarbi e Gianfranco Miccichè, invitando il generale Mario Mori e il colonnello De Donno nel ‘Palazzo’ della politica siciliana per antonomasia per la presentazione del docufilm “Generale Mori-Un’Italia a testa alta” compiono un’azione culturale e filologica che ci sta…

Falcone e Borsellino: la verità che manca e uno Stato che non ‘regge’ nemmeno lo striscione degli studenti
In Evidenza, News, Primo Piano

Falcone e Borsellino: la verità che manca e uno Stato che non ‘regge’ nemmeno lo striscione degli studenti


Time Sicilia

Nessuno è contro le commemorazioni delle stragi di Capaci e di via D’Amelio. Il fatto è che a tanti dà fastidio assistere alle ‘passerelle’ dei rappresentanti di uno Stato che, in Italia, rimane quello descritto da Leonardo Sciascia… Le precisazioni di Rita Borsellino, che chiede la verità e non “pezzetti di verità”. E lo Stato italiano che non regge nemmeno il confronto con gli striscioni dei ragazzi di Liceo. Ma che speranze ha l’Italia? 

Controstoria dell’impresa dei Mille 4/ La prima trattativa tra Stato e mafia la fece Garibaldi
Cultura

Controstoria dell’impresa dei Mille 4/ La prima trattativa tra Stato e mafia la fece Garibaldi


Time Sicilia

Presso il Tribunale di Palermo si celebra il processo sulla trattativa tra Stato e mafia. Una trattativa simile andò in scena nel 1860, quando Garibaldi, Francesco Crispi, Rosolino Pilo e Giuseppe La Farina andarono a trattare con i baroni e con gli stessi mafiosi per avere l’appoggio della mafia. Quella di Garibaldi e dei garibaldini è stata la prima trattativa tra il nascente Stato italiano e i mafiosi. Con il regno delle due Sicilia la mafia era fuori e contro lo Stato. Con l’unità d’Italia la mafia entrerà dentro lo Stato italiano. Per non uscirne più

Seguici su Twitter
Chi Siamo

Giornale online diretto
da Giulio Ambrosetti

vice direttore
Antonella Sferrazza

timesicilia@gmail.com

Powered by GianBo