Terremoti e maremoti in Sicilia: dove e perché? La parola all’esperto

I fondali del Mediterraneo sono come una potenziale polveriera. Terremoti e onde anomale che sono già agli atti: come il disastro di Sciacca nel 1951. Gli edifici vulcanici sottomarini e i pockmark. I danni che potrebbero essere provocati dalle trivelle, là dove si dovesse fare ricorso al fracking. Affrontiamo questi ed altri argomenti con Domenico ‘Mimmo’ Macaluso, uno dei più noti studiosi dei fondali del Mediterraneo

continua a leggere

Rispondi

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com